Gol Inter-Atalanta 1-2 Video Highlights e Sintesi

L’Atalanta è la bestia nera dell’Inter. Anche stavolta i bergamaschi mettono i bastoni tra le ruote ai nerazzurri, sbancano San Siro e vincono 2-1 con reti di Bonaventura al 34′, pareggio di Icardi al 35′ e gol della definitiva vittoria degli orobici firmato ancora da Bonaventura che al 44′ st. trafigge Handanovic di testa e mette i tre punti in cassaforte per i suoi.

L’Inter parte subito in affanno con l’Atalanta che ha le occasioni migliori del primo tempo, nonostante il pallino del gioco fosse maggiormente nelle mani dell’Inter. Prima Stendardo al 6 minuto e poi Cigarini al 13′ fanno intendere ad Handanovic che non sarà una domenica facile. Il portierone nerazzurro salva due volte il risultato per i suoi. L’Inter non si sveglia e allora l’Atalanta incide ancora. Cross dalla sinistra e stacco di testa di Denis che brucia Rolando e scheggia la parte alta della traversa con Handanovic pietrificato.

Risponde l’Inter con Icardi lanciato a rete. L’argentino ex Samp però non serve Palacio e permette la respinta di piede di Consigli che in uscita sventa l’occasione. Ma le avvisaglie del gol c’erano tutte da entrambe le parti. E allora da un calcio d’angolo a favore l’Inter perde palla e l’Atalanta riparte in contropiede. Moralez ispira Bonaventura che ha il tempo di stoppare il pallone e calciare agevolmente dal centro, poco fuori l’area di rigore. Palla alla sinistra di Handanovic che non ha neppure il tempo per abbozzare l’intervento. Minuto 34: Inter-Atalanta 0-1.

Dopo la sberla gli uomini di Mazzarri si svegliano e Icardi appena un minuto dopo, al 35 minuto, fa 1-1. Bella verticalizzazione di Guarin, uno dei migliori dei suoi, Icardi riceve la palla, salta l’uomo e fredda Consigli sul primo palo. 1-1 e partita di nuovo in equilibrio.

Nella ripresa l’Inter inizia col piede sull’acceleratore. Già al 7′ Guarin calcia un bolide col destro dal limite dell’area e Consigli può solo guardare la palla che batte sulla traversa. Quasi nello stesso punto colpito nel primo tempo da Denis. Al 13′ st. grande cross di Jonathan, Palacio la spizza di testa in maniera leggera e la palla tocca il palo e va sul fondo. Risponde l’Atalanta con una clamorosa occasione con Brienza che tira rasoterra a botta sicura. Handanovic è battuto ma respinge sulla linea Jonathan.

La migliore occasione da gol nel secondo tempo per l’Inter è frutto di un’azione al limite dell’assurdo. Jonathan scende sulla destra e davanti a Consigli, dopo averlo steso con una finta, fa un pallonetto che termina sulla traversa. Replica Icardi che calcia di destro e scheggia il palo. A San Siro non ci crede nessuno.

La legge del gol mancato, gol subito nel calcio è sacrosanta. L’Inter sciupa un’infinità di palle gol e al 44′ del secondo tempo punizione di Brienza e colpo di testa di Bonaventura, inspiegabilmente solo davanti alla porta, e rete. Palla che passa sotto il corpo di Handanovic e risultato fissato sul 2-1 per gli orobici che sbancano San Siro.

GLI HIGHLIGHTS DI INTER-ATALANTA:

TUTTE LE NOTIZIE SU INTER-ATALANTA