Gol Salernitana-Benevento 2-0 Video Highlights e Sintesi (Lega Pro 2014-15)

Calcionow vi propone i videogol e gli highlights di Salernitana-Benevento. La Salernitana scende in campo con Gori, Colombo, Lanzaro, Tuia, Franco, Moro, Favasuli, Nalini, Calil, Gabionetta, Mendicino. Il Benevento di Brini risponde con: Pane, Pezzi, Lucioni, Scognamiglio, Som, Alfageme, Agyei, D’Agostino, Campagnacci, Mazzeo, Eusepi.

Lasciateci la battuta, la Salernitana all’Arechi trova Pane per i suoi denti. A Salerno si affrontano le due prime della classe è il primo tempo ci mostra effettivamente le due squadre migliori del campionato. Se il Lecce avesse il gioco dei granata, con gli uomini che ha, sarebbe la vera alternativa al Benevento.

Il primo tempo vede i granata fare la partita e il Benevento rispondere senza mai tirarsi indietro. La squadra di Brini affida all’argentino Alfageme le ripartenze e quei due là davanti fanno davvero paura. Ma il primo tempo è granata, con gli uomini di Menichini che attaccano l’avversario in ogni parte del campo. Nalini è sulla sinistra mentre Gabionetta spazia per il campo non dando riferimenti alla difesa avversaria.

Le palle gol del primo tempo sono complessivamente 4. Due tiri da fuori per i granata, uno all’ottavo con una bomba dal limite di Colombo, parata da Pane e una al 36esimo con un tiro dalla stessa posizione di Nalini che si costruisce la conclusione da solo. Anche in questo secondo caso Pane si supera e devia in angolo.

Il Benevento ha una grossa palla gol al 28esimo con Campagnacci che approfitta di un errore al disimpegno di Tuia e si trova solo davanti a Gori, anche se un po’ defilato, tira e Gori para ma non trattiene. Fortunatamente per la Salernitana non c’è nessun giallorosso a raccogliere la palla.

La più grande palla gol del primo tempo è però sulla testa di Mendicino. Nalini mette al centro una palla delle sue e Mendicino da pochi passi colpisce di testa a colpo sicuro, ma c’è ancora Pane a fare il miracolo. I migliori in campo del primo tempo sono Pane per i Beneventani, e Moro per la Salernitana che sostituisce Pestrin e lo fa alla grande. Finisce 0-0 la prima frazione.

Parte il secondo tempo e si pensa che la Salernitana abbassi il ritmo infernale che ha tenuto nel primo. Invece no. I granata ne hanno di più e partono all’attacco. Al quinto minuto arriva il gol di Gabionetta. Nalini è tornato sulla sua fascia e si vede. Riceve palla sulla destra e mette al centro un cross dei suoi. Arriva Gabionetta che colpisce al volo, forse di stinco, e il pallone si infila sul primo palo. Neanche Pane può nulla questa volta. 1-0 per i granata.

Ci si aspetta a questo punto la reazione del Benevento e la reazione puntualmente arriva. Gli stregoni vanno all’attacco e il Bomber del campionato Eusepi ha una palla gol che definire colossale è riduttivo. A tre metri dalla linea di porta, su una sponda di testa, liscia il pallone e Tuia libera. Passata la paura i granata riguadagnano campo. Ancora Pane salva i suoi su un tiro da fuori del instancabile Gabionetta. Ma il 2-0 è rimandato di poco. Sugli sviluppi di un corner Scognamiglio colpisce Colombo con una gomitata gratuita. E’ rigore e l’arbitro lo ammonisce soltanto. Tira Calil ed è 2-0 per i granata.

Il Benevento continua a provarci ma la Salernitana chiude e riparte. Calil ha una buona palla ma il suo tiro è debole e viene parato dal solito Pane. Finisce così. I 20846 spettatori paganti dell’Arechi hanno visto la più bella Salernitana della stagione e i 1800 beneventani accorsi a Salerno applaudono i loro giocatori, che forse potevano dare di più, ma che rimangono i favoriti per la vittoria finale. Ora i granata hanno un punto in più.

CLICCA QUI E GUARDA IL VIDEOGOL DI GABIONETTA

CLICCA QUI E GUARDA IL VIDEOGOL DI CALIL

CLICCA QUI E RILEGGI LA DIRETTA