Gol Salernitana-Reggina 2-1: Video Highlights e Sintesi (Lega Pro 2014-15)

Calcionow vi propone i videogol e gli highlights di Salernitana-Reggina 2-1.Una partita difficile per i granata contro un Reggina che viene a Salerno determinata a vendere cara la pelle. Le due squadre danno vita ad un primo tempo brillante con una Reggina pericolosissima in tante circostanze e con una Salernitana che deve affidarsi al carattere dei suoi uomini più importanti per reagire all’iniziale svantaggio.

I granata partono bene e all’ottavo minuto un tiro al volo di Favasuli rischia di diventare un assist per Cristea che però non arriva sulla palla da pochi passi. Ma è un fuoco di paglia, la Reggina c’è e si vede e dopo soli tre minuti Viola si trova solo davanti a Gori ma non controlla bene e i granata si salvano. Ancora i calabresi pericolosi al 14esimo con Gori che d’istinto salva su una maldestra deviazione verso la sua porta di Trevisan. Ancora Reggina pericolosa con Insigne che al 26esimo tira bene e forte dai 30 metri, ma fortunatamente per la Salernitana, la palla finisce proprio tra le braccia di Gori.

Il gol degli ospiti è nell’aria e su un ennesimo svarione di Trevisan, Insigne arriva solo davanti a Gori e non sbaglia. Siamo al 28esimo e la Reggina è in vantaggio. Quando la strada si fa dura i duri si fanno strada. E così dopo soli tre minuti un bolide al volo di Moro dai 30 metri pareggia le sorti dell’incontro. Un eurogol. I granata spingono ancora e la palla giusta per il vantaggio arriva sui piedi di Negro che dopo una serie di finte in aria di rigore trova lo spiraglio giusto per battere il non perfetto Kovacsik. Finisce 2-1 e i calabresi avrebbero meritato quantomeno il pari. Parte la ripresa e dopo pochi minuti entra l’ex Di Michele al posto di Viola per la Reggina tra gli applausi dell’Arechi. Per i granata entrano invece Gabionetta per Calil e Bovo per il buon Favasuli. Per i calabresi entrano anche Karagounis e Balistreri.

Non succede praticamente nulla fino al 41esimo della ripresa quando un micidiale contropiede della Salernitana porta Cristea a tu per tu col portiere dei calabresi, ma il rumeno spara alto. Gli ultimi minuti gli ospiti si catapultano all’attacco. Menichini manda in campo Mendicino per Cristea per spezzare il ritmo dei calabresi. Non succede più nulla tranne che un’espulsione a carico dei calabresi per il doppio giallo a Cirillo a tempo scaduto.Tre punti d’oro per la Salernitana che mantengono invariati i 2 punti di distacco dal Benevento e che andrà a Pagani col fiato sul collo delle streghe. A sei dalla fine il campionato entra nel clou.

SALERNITANA-REGGINA 2-1: GLI HIGHLIGHTS

SALERNITANA-REGGINA 2-1: RILEGGI LA DIRETTA