Handanovic a Inter Channel: "Deluso per il mancato Mondiale, ora penso al campionato"

Il portierone nerazzurro Samir Handanovic ha rilasciato ieri un’intervista a Inter Channel nella quale si dice deluso per non aver centrato la qualificazione ai Mondiali 2014 con la sua Slovenia. Nonostante Handa si sia, infatti, distinto con splendide parate durante le partite di qualificazione, ciò non è bastato ad assicurare un posto in Brasile alla Slovenia, colpevole di aver lasciato indietro troppi punti pesanti che hanno finito per favorire l’Islanda, che ha poi perso il suo spareggio mondiale con la Croazia di Mateo Kovacic.

Queste le parole del numero uno interista: “E’ un peccato per tutti i giocatori che vogliono andarci al Mondiale, chi merita e chi no. Abbiamo fatto le qualificazioni, non abbiamo sfruttato le occasioni e pazienza. Preferisco avere una Nazionale meno forte che gli oriundi.”

Handanovic Inter

Adesso, a pochi giorni dalla sfida col Bologna, il portiere sloveno è consapevole dell’importanza della partita al Dall’Ara e del fatto che i nazionali in giro per il mondo siano ritornati a Milano senza problemi fisici di sorta: “E’ importante che siamo arrivati tutti più o meno sani dalla Nazionale. Ora rientriamo nella mentalità del campionato e ripartiamo da dove abbiamo lasciato. Andremo a Bologna con lo stesso atteggiamento di sempre.”

Handanovic non sembra preoccupato di dover giocare in notturna la sfida di Domenica, ora che l’Inverno è ormai alle porte e il freddo comincia a farsi sentire: “La gara in notturna non è un problema. Sarà fondamentale pensare a noi, poi giocare prima o dopo non cambia nulla. Almeno per me.”

Leggi anche–> Kovacic porta la Croazia ai Mondiali

Leggi anche–> Mazzarri: “Sono un allenatore unico”