Hellas Verona-Milan 1-3, Mandorlini: "Dispiace per i gol subiti"

Non è andata come speravano in casa Hellas il match valido per la settima giornata di Serie A Verona-Milan. I rossoneri hanno vinto e Mandorlini, intervistato da Sky Sport al termine della sfida del Bentegodi, ha confermato il non perfetto stato di forma della propria squadra. La “pausa Nazionali” ha privato il tecnico del Verona di diversi giocatori che, dopo aver risposto alle rispettive convocazioni, sono rientrati stanchi e non al 100% e ciò ha avuto la sua influenza nella partita odierna: “E’ un match strano da raccontare, dopo una settimana con tanti giocatori in Nazionale. Ci siamo fatti un gol da soli e un altro lo abbiamo preso in contropiede. Potevamo tenere aperti i giochi, ma non è stato così”.

Nella conferenza della vigilia, mister Mandorlini aveva definito Luca Toni l’arma in più di questo Verona, ma l’attaccante classe ’77 non è riuscito a salvare i gialloblu dall’invasione rossonera: “Toni sta vivendo un momento negativo, ha creato però diverse occasioni e presto siamo sicuri che tornerà al gol”. Non è arrivato il gol di Toni, ma un autogol di Marques:Può succedere“. Sul Milan, infine, aggiunge: “Per i rossoneri, purtroppo, si è messa subito bene”.

Leggi anche: