Hellas Verona-Milan, Mandorlini: "Partita importante, non sarà facile"

Il Verona non è una squadra da sottovalutare, ha ribadito Pippo Inzaghi, ma secondo Mandorlini, tecnico dell’Hellas, anche i rossoneri sono una squadra tosta e, al di là della posizione in classifica attualmente ricoperta dal Milan, rimangono sempre una delle squadre più pericolose del campionato di Serie A: “Partite come questa si preparano da sole. Il Milan è una squadra che di dà grandi motivazioni. Non possiamo pensare che sia una partita facile, può succedere che si incontrano squadre come quella rossonera in un periodo in cui ricoprono un posto basso in classifica, ma hanno valori tecnici importanti e si sono rinnovati anche dal punto di vista della conduzione tecnica”.

Il Verona, tra l’altro, si troverà a dover affrontare il Milan in un periodo non congeniale per i gialloblu che hanno dovuto far fronte a diverse assenze derivate dalle convocazioni in Nazionale e, di conseguenza, si ritrovano dei giocatori non al massimo della loro forma fisica: “Abbiamo diversi giocatori stanchi e ci troviamo in una situazione nuova. Non abbiamo mai avuto tanti nazionali. Quella contro il Milan è una partita importante e tutti vorrebbero essere presenti e giocare”.

Il Milan sarà un avversario difficile da battere, ma anche il Verona saprà dire la sua: “Anche per il Milan non è mai facile giocare contro il Verona”. Quindi riferendosi alle dichiarazioni di Pippo Inzaghi, Mandorlini aggiunge: “Fa piacere sentire dire che giocare contro il Verona non è facile”. Solo una indicazione riguardo la formazione: “L’unica certezza è Luca Toni”. Per il resto mister Mandorlini non aggiunge altro: “Non mi voglio sbilanciare”.

TUTTE LE NOTIZIE SU HELLAS VERONA-MILAN

Leggi anche: