Highlights Perugia-Livorno 3-1: Video e Sintesi

Al Curi, la doppietta di Verre rilancia le quotazioni della squadra di Nesta nella classifica di B

Al Curi termina 3-1 l’incontro Perugia-Livorno, cosa è accaduto nell’incontro di Serie B nel video con la sintesi e gli highlights del match, dove gli umbri hanno avuto la meglio sui labronici, decisiva la doppietta messa a segno da Verre.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


L’incontro del Curi

Vittoria importante per la squadra di Nesta, mattatore della giornata è Verre, autore di una doppietta, l’ex Pescara e Sampdoria apre le marcature, la prima rete arriva a fine primo tempo, dove i padroni di casa erano andati spesso vicini al vantaggio, nel mezzo il gol di testa da parte di Carraro su azione d’angolo, poi il tris dell’attaccante del Perugia arriva su rigore guadagnato da Han, ma non è il solo tiro dal dischetto, qualche minuto dopo, anche il Livorno se ne guadagna uno con il nuovo entrato Gori, proprio il giocatore, proveniente dal vivaio della Fiorentina, segna dagli 11 metri il suo primo gol tra i professionisti, ma non serve ad evitare la sconfitta dei toscani al Curi.

La classifica di B delle due squadre

La vittoria di questo pomeriggio proietta la squadra umbra a distanza di sicurezza per rimanere in zona playoff, sono adesso 9 i punti di vantaggio sulla nona posizione, paradossalmente è più vicino il secondo posto per il Perugia, dista solo sei punti il Palermo. Il Livorno, stante la situazione odierna, disputerebbe invece lo spareggio playout con il Venezia dopo la sconfitta in terra umbra, i toscani sono stati raggiunti in classifica dal Crotone, ma i calabresi sono messi meglio per via degli scontri diretti, trovandosi quindi virtualmente salvi a tre quarti di campionato.

Immagini di Perugia-Livorno

Ecco quanto accaduto stamane al Curi nell’incontro delle 15, di seguito il video con la sintesi e gli highlights della partita di B, Perugia-Livorno, match terminato sul risultato di 3-1 per la squadra allenata da Alessandro Nesta su quella di Roberto Breda.