I mandarini ingrassano? Ecco tutta la verità: incredibile…

I mandarini ingrassano oppure no? I mandarini sono un’ottima fonte di vitamina C e di energia. Peccato, però che come tutte le belle cose possono far ingrassare…. Oppure no? Per scoprire la verità, continua a leggere questa guida pratica. Scoprirai il giusto compromesso tra assumere la giusta quantità di mandarini per approfittare di vitamine e sali minerali e quando, invece, conviene lasciare i mandarini sul tavolo perché stanno diventando un danno per la tua dieta. Con alcuni consigli utili, potrai organizzarti da solo e non ci farai neanche più caso, ritrovandoti sempre in forma e carico di energia per affrontare la giornata!

DAL NOSTRO NETWORK

    No feed items found.


I mandarini ingrassano o no?

I mandarini fanno ingrassare? La risposta generale è no, ma la risposta può anche essere anche sì se esageri nell’assumere questo agrume nella tua dieta. 

La quantità, quindi, in questo caso è molto importante per capire se i mandarini stanno aiutando la tua dieta o se, invece, stanno diventando dei nemici del tuo benessere. I mandarini hanno poche calorie: questo significa che un solo mandarino non è in grado di farti ingrassare. 

Purtroppo, però, l’unione fa la forza, quindi tanti mandarini fanno ingrassare eccome! La scienza medica ha ufficialmente dimostrato che 300 grammi di mandarini fanno male come una bibita gassata. Questo vuol dire che non devi superare questa soglia quando assumi i mandarini durante la giornata. 

Se soffri di diabete o sei in sovrappeso non solo dovrai scendere al di sotto dei 300 grammi ma dovrai scegliere se mangiare un mandarino a pranzo ed evitare di mangiarlo poi a cena o viceversa. Anche il succo proveniente dal mandarino deve rientrare in questo calcolo delle porzioni. 

I mandarini fanno ingrassare solo se ne mangi tantissimi. Se ne mangi solo uno al giorno, però, hanno lo stesso comportamento delle mele. Infatti, te ne basterà solo uno per ottenere tutti i benefici di questo frutto così importante durante il periodo invernale: 

    • L’alto apporto di vitamina C
    • Il miglioramento delle difese immunitarie

 

  • Il miglioramento delle vie urinarie

 

  • Zucchero non grasso, pronto per essere utilizzato per dare energia alla tua giornata; 
  • Un’ottima regolarità intestinale grazie all’apporto di fibre; 
  • Un ottimo apporto di sali minerali per ridurre la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo cattivo. 

Un semplice mandarino è in grado di fare tutto questo e molto di più. Infatti, con un mandarino potrai combattere la ritenzione idrica, purificare l’organismo e prevenire la stipsi, o stitichezza. Quindi, se soffri spesso di mal di stomaco o di metabolismo lento, troverai nel mandarino un alleato efficace per il tuo benessere. In più, sappi che mangiare un mandarino ogni tanto ti aiuterà a migliorare l’efficacia della dieta, soprattutto se parliamo della buccia dei mandarini. 

Infatti, questa ha la nobiletina, che protegge dal diabete di tipo 2, dall’obesità, dai problemi vascolari, dall’ictus e da infarti. Uno studio della scienza medica in Canada ha dimostrato che la parte bianca dei mandarini previene l’accumulo di grassi nel fegato e, quindi, anche nel resto dell’organismo.

I mandarini fanno ingrassare se ne mangi di continuo

Mangiare tanti mandarini fa male, anzi: oltre i 300 grammi di mandarini fanno ingrassare. Come fare per evitarlo? Acquista una sola volta quando fai la spesa un chilo di mandarini e fai in modo che questa quantità sia abbastanza per tutta la settimana. In questo modo, potrai mangiare i mandarini e approfittare di tutti i loro benefici.