I mirtilli sono lassativi? Ecco la risposta della medicina

I mirtilli sono lassativi? I mirtilli sono ottimi per le loro proprietà nutrizionali, ma non si deve esagerare. Ecco quali sono tutte le proprietà, come utilizzarle e come evitare eventuali complicazioni. In questo modo, scoprirai subito se i mirtilli sono lassativi o no e come utilizzarli per evitare questi effetti negativi sulla tua salute, sfruttandone invece tutti i benefici.

I mirtilli sono lassativi? Quali sono le dosi per evitarlo?

I mirtilli hanno proprietà e vitamine molto importanti. Dal punto di vista nutrizionale, potrai contare sulle vitamine A, B, C e D. In più, potrai contare sugli acidi organici come l’acido malico e quello citrico.

Potrai contare anche su un ottimo apporto di zuccheri buoni, come i tannini, la pectina e la mirtillinaI mirtilli proteggono i capillari e, quindi, sono importanti per chi soffre di cellulite, vene varicose oppure problemi cardiocircolatori. Sono ottimi anche per gli occhi, proprio perché proteggono la retina. 

Le antocianine presenti nei mirtilli rendono i tessuti più elastici e distruggono le cellule che causano rughe e rilassamento cutaneo. In più, i mirtilli hanno un’azione antiossidante e hanno dalla loro diversi sali minerali come: calcio, ferro, fosforo, potassio e sodio.

Sono ottimi per il trattamento di diarrea, coliche dolorose e cistiti. Infine, migliorano le pareti dell’intestino ed evitano le infezioni alle vie urinarie.

I mirtilli sono lassativi? Per evitare questo effetto, è importante non esagerare con le modalità d’uso. Infatti, il dosaggio giornaliero è di massimo 120 microgrammi.

I mirtilli per il decotto non possono superare i 70 grammi. Si bolliscono in un litro d’acqua per almeno 5 minuti. Il succo di mirtillo si può ingerire con un cucchiaio al mattino a stomaco vuoto, mentre le bacche si possono mangiare ogni tanto, evitando naturalmente dosi elevate.

Infatti, l’estratto secco di mirtillo nero ha proprietà lassative, quindi i mirtilli sono lassativi quando si esagera, oppure possono avere problemi persone che hanno la glicemia elevata, hanno una terapia farmacologica particolare oppure addirittura il diabete.

L’azione diuretica dei mirtilli fa sì che i mirtilli sono lassativi se usati in grande quantità. Per questo, puoi evitare sfruttando le proprietà e benefici dei mirtilli assumendoli in dosi ridotte ogni tanto, magari anche da sole.

I mirtilli: come mangiarli

Sfrutta i benefici dei mirtilli ed evita i problemi legati all’abuso di questi frutti. Infatti, i mirtilli sono lassativi solo se esageri, mentre se li utilizzi nel modo migliore, magari sfruttando soprattutto il succo a stomaco vuoto, sicuramente potrai ottenere tutti i benefici di questo prodotto naturale.

Ricorda che se segui una terapia farmacologica particolare, o se soffri già di allergie o di intolleranze legate ad alimenti naturali, devi chiedere al tuo medico se hai la possibilità di assumere i mirtilli o meno. Se questo non è possibile e hai bisogno di proteggere la tua salute, sarà il medico stesso a dirti cosa fare, cosa mangiare o se hai necessità di assumere particolare integratori per mantenere il tuo stile di vita generale. 

I mirtilli rientrano in quei prodotti che aiutano a tenersi in forma e hanno un’azione detox molto importante. Quindi, se stai facendo una dieta e non hai particolari problemi di salute, puoi utilizzarli come alleati della tua linea. Non li utilizzate mai come spuntino per evitare problemi quando sei fuori casa.