Icardi rinnova con l'Inter? Ecco le cifre del contratto

Mauro Icardi e l’Inter, un matrimonio destinato a durare nel tempo. Negli ultimi giorni, complice anche la sosta della Serie A per le Nazionali, si è tornati a parlare del possibile rinnovo di contratto dell’argentino con i nerazzurri. L’accordo non è stato ancora trovato ma già trapelano le cifre e i dettagli della nuova intesa tra il numero 9 di Mazzarri e la società di Thohir, intenzionata seriamente a puntare su di lui per costruire un’Inter forte in futuro.

In estate Icardi ha rifiutato offerte importanti ma l’Inter, come confermato dal ds Ausilio, non lo avrebbe comunque ceduto. Segnali che fanno pensare, quindi, ad una profonda stima reciproca e ad una volontà di crescere insieme. Dopo la discreta stagione 2013-2014, costellata però da qualche problema fisico di troppo, Icardi è pronto a prendersi l’Inter e a sostituire il Principe Milito nel cuore dei tifosi. La società lo ha capito e vuole blindarlo.

Il contratto di Icardi scade nel 2018 e vede l’argentino guadagnare attualmente un milione di euro. Ausilio vorrebbe prolungare l’accordo almeno di un anno e di rivedere al rialzo gli emolumenti da corrispondere a Maurito che, a questo punto, potrebbe vedere duplicate le cifre che percepisce. Ci sono tutte, o almeno sembra, le condizioni per far sì che dopo aver suggellato quello con Wanda Nara, Icardi possa sottoscrivere un nuovo matrimonio: stavolta con l’Inter, per diventare grandi insieme.

Leggi anche–> Icardi-Inter, prove di rinnovo

Leggi anche–> Rinnovo di Icardi: ecco quando se ne parlerà

Leggi anche–> Ausilio: “Rifiutati 25 milioni per Icardi. Non lo cediamo!”

Leggi anche–> Icardi: “Mi piace stare a Milano e all’Inter”