Il Milan vince contro il Genoa, Giampaolo: “C’era tanta pressione, con la testa sgombra giocheremo meglio”

Il Milan riesce a rialzare la testa, come anche dichiarato dal proprio allenatore, intervistato dai microfoni di DAZN al termine dei Genoa-Milan terminata 1-2 per i rossoneri:

“Partita molto difficile, avevamo grande pressione addosso ed essendo una squadra giovane dobbiamo essere all’altezza di gestirla, bravi i miei giocatori a non aver mai mollato. Oggi era importante mostrare carattere e temperamento, non appena saremo più liberi dal punto di vista mentale, arriverà anche il gioco.

“Nessuna condanna per Calhanoglu, Bonaventura mi è piaciuto molto e chi è subentrato ha fatto molto bene, da Paquetà a Leao; quest’ultimo è molto diverso da Piatek ma ci torneranno molto utili entrambi, il Milan ha bisogno di loro”.