Il tennista Cilic tifoso del Milan: "E' merito di Boban"

Il ventiseienne tennista croato Marin Cilic, vincitore dell’ultimo torneo US Open, ha dichiarato la sua grande passione per il Milan nel corso di un’intervista realizzata dalla Gazzetta dello Sport, un amore nato molti anni fa e coltivato costantemente nel tempo: “Lo confesso. Ho iniziato a tifare Milan per Zvonimir Boban”.

Zvonimir Boban, croato come Cilic, è stato uno dei grandi campioni che ha indossato la maglia rossonera nei favolosi anni novanta, numero 10 assoluto dotato di grandi colpi e di una tecnica indiscutibile. E la passione del tennista croato per i colori rossoneri è stata assolutamente ripagata dalle grandi vittorie del Milan in quegli anni, una squadra imbattibile capace di imporsi stagione dopo stagione sui più grandi palcoscenici europei e mondiali.

Ma l’amore di Cilic per il Diavolo non si è fermato alle vittorie degli anni novanta, anzi è proseguito fortemente con l’arrivo del nuovo millennio, coinciso con l’inizio dell’indimenticabile epopea ancelottiana e con l’approdo in rossonero del fuoriclasse brasiliano Kakà: “Negli ultimi anni il mio idolo assoluto è stato Kakà – ha rivelato il tennistaUn giocatore straordinario che mi ha regalato un’infinità di emozioni”.

Il solo grande rimpianto per Marin Cilic, al momento, è il fatto di non aver potuto ancora ammirare il Milan nella splendida cornice dello storico stadio meneghino San Siro: “La squadra la seguo sempre, ma solo alla TV. Un giorno spero si esaudisca il mio sogno di andare a San Siro per seguire il Milan dal vivo”. Un sogno che, per il grande tennista croato, non può essere destinato a rimanere tale.

Leggi anche