Infortunio Djordjevic, fermo tre mesi?

Brutta anzi bruttissima notizia per la Lazio perché quando era solo davanti alla porta milanista, l’attaccante biancoceleste Filip Djordjevic è inciampato  sul pallone procurandosi un grave infortunio alla caviglia ed esattamente si è fratturato il malleolo peroenale. Subito dopo aver subito l’infortunio Djordjevic ha lasciato l’Olimpico in barella per essere trasportato all’ospedale, dove ha fatto i controlli del caso, per capire l’entità del suo infortunio.

Il responso è stato bruttissimo e la società della Lazio ha così commentato: “L’atleta Filip Djordjevic dopo aver patito un trauma distorsivo alla caviglia destra si è sottoposto ad un esame sia clinico che strumentale presso la clinica Paideia”, quale sono stati i risultati dell’esame a cui l’attaccante si è sottoposto? Come abbiamo già detto il responso è stato questo: “Dagli esami svolti è stata riscontrata una frattura spiroide scomposta del malleolo peroneale destro.” Dunque il calciatore dovrà subire un’operazione?: “Molto probabilmente si dovrà operare il 27 gennaio mattina”

A causa di tale infortunio il calciatore di Belgrado rischia di dover stare lontano dai campi di gioco per almeno 3 mesi, un problema non da poco poco per i biancocelesti i quali però, potranno e dovranno puntare maggiormente su un campionissimo come Miroslav Klose.

Leggi anche: