Ingaggi Serie A 2014-2015, la Juventus spende più di tutti

La Gazzetta dello Sport fa la pulce alle squadre di Serie A e nell’edizione odierna pubblica i monti ingaggi relativi a ogni singola società. Crescono solo la Juventus e la Roma, mentre tagliano Milan e Inter. Restano ferme al palo Napoli, Fiorentina e Lazio. La speciale classifica è però aperta da un dato che farà discutere: complessivamente le società di Serie A spendono per i calciatori ben 849 milioni di euro, ma nel 2011 era a oltre un miliardo di euro segno evidente che la crisi ha colpito anche il gioco più amato agli italiani.

Nel particolare cresce il monte ingaggi della Juventus che si attesta a 118 milioni di euro. Il motivo è da ricercare nell’adeguamento di contratto riconosciuto a Pogba. Segue al secondo posto la Roma con la società americana che sgancia ben 98milioni di euro. Tagli evidenti per le milanesi: il Milan spende 94 milioni di euro (prima era a 105 milioni) e Inter che spende 70 milioni di euro (era a 95 milioni). Tra le piccole sale il Sassuolo a 28 milioni di euro.

SERIE A: TUTTE LE NOTIZIE