Inghilterra-Italia, Hodgson: “Dobbiamo battere l’Italia”

L’Inghilterra si sente forte e ha voglia di confrontarsi con l’Italia per capire effettivamente quale destino gli riservi questo Mondiale. E così il commissario tecnico degli inglesi Roy Hodgson afferma: “Non importa se non battiamo l’Italia da tanti anni: oggi si gioca il presente, non il passato o la storia”. Insomma neanche il passato e i confronti storici lo spaventano perché l’Inghilterra guarda al presente e per superare il turno ci sarà bisogno di un risultato positivo contro gli italiani.

Sulle condizioni del terreno di gioco e su quelle ambientali il ct inglese è stato telegrafico: “Ci siamo preparati a questa umidità. Il campo è in buone condizioni, non ci saranno problemi”. Prima di andare via ha svelato di aver recuperato Wallbeck.

Leggi anche — > Mondiali 2014, Italia-Inghilterra: Probabili Formazioni e Diretta Tv

Leggi anche — > Mondiali 2014, Hodgson vieta le Wags nel ritiro dell’Inghilterra