Inghilterra-Italia, le pagelle: eroe Balotelli, male Paletta

Ieri è iniziato il Mondiale anche degli azzurri allenati da Cesare Prandelli. La nazionale italiana era costretta ad ottenere un buon risultato anche dopo la clamorosa sconfitta dell’Uruguay contro la Costa Rica. La squadra di Tabarez infatti dopo essere passata in vantaggio con Cavani su rigore, è capitolata sotto i colpi della Costa Rica che ha vinto per 3-1. Italia e Inghilterra quindi avevano l’occasione di portarsi subito in vantaggio sulle rispettive avversarie, soprattutto gli azzurri perchè nel prossimo turno affronteranno la Costa Rica, la quale resta sempre la più abbordabile anche dopo la vittoria con l’Uruguay.

L’Italia non ha deluso le aspettative, gli inglesi cadono ancora una volta e non riescono a vendicare la sconfitta agli europei. Un’Italia organizzata, costruita su un possesso di palla molto fitto e sui colpi della punta di brillante Mario Balotelli, che anche ieri ha messo la sua firma. Prima il lampo di Marchisio, un destro da fuori dritto nell’angolino, raggiunto poi da Sturridge ed infine il gol di testa di SuperMario su cross di Candreva, hanno permesso a Prandelli di festeggiare la prima vittoria all’esordio ai Mondiali.

Fra i migliori della partita Darmian, Pirlo, Candreva e Balotelli, male invece Paletta e Chiellini, un pò in ombra Verratti. Ecco tutte le pagelle:

Sirigu voto 6.5 – Viene chiamato all’ultimo minuto per sostituire l’infortunato Buffon, a parte nelle uscite, difende benissimo i pali e non fa sentire la mancanza del capitano azzurro.

Darmian voto 7 – Esordio ai mondiali con il botto, si vedeva che aveva voglia di spaccare il mondo, non ha sofferto né la corsa di Sterling e Sturridge in difesa, né la difesa d’acciaio inglese in attacco. Da riproporre.

Paletta voto 5 – “Menomale che è finita…” Avrà detto al triplice fischio finale, commette tantissimi errori che per sua fortuna non gli costano i gol dell’Inghilterra, tranne in occasione del pareggio dove si perde Sturridge. Soffre la velocità degli inglesi che nell’uno contro uno lo superano sempre.

Barzagli 6.5  – Deve fare il lavoro suo e quello di Paletta, fenomenale ma anche coraggioso nella scivolata che devia il pallone e manda fuori tempo Sturridge che era pronto a portare la sua squadra in vantaggio.

Chiellini voto 5.5 – A causa dell’infortunio di De Sciglio ricopre un ruolo non proprio adatto, infatti si nota subito. Spesso sale e lascia varchi in contropiede che gli inglesi subito sfruttano. Deve ritornare nel proprio ruolo perchè quello non gli compete.

De Rossi voto 6.5 – Una vita da mediano, ha reso al meglio la canzone di Ligabue: un muro in difesa, quando gli inglesi passano dalle sue parti vengono sempre fermati, partecipa anche lui al possesso di palla e mantiene sempre la posizione.

Verratti voto 6 – Inizio ottimo, nonostante sia molto basso rispetto ai possenti inglesi, vince quasi tutti i contrasti, poi si spegne un pò, complice anche il caldo afoso di Manaus. Ci aspettiamo di meglio da lui. (Motta voto 6)

Pirlo voto 7 – Capitano e leader. Tutti ci aspettavamo una partita del genere da lui perchè ormai lo conosciamo. Tutti i calciatori azzurri hanno gli occhi puntati su di lui, il regista del gioco, quello che sa sempre cosa fare prima che gli arrivi la palla, senza guardare lancia i compagni e sul gol di Marchisio fa un velo che manda fuori tempo tutti.

Marchisio voto 6.5 – Si fa vedere nella fase offensiva, infatti mette a segno il gol dell’1-0, un pò meno in quella difensiva. Se riesce ad abbinare nelle prossime partite questi due compiti, sarà uno dei migliori giocatori del torneo, è il più in forma.

Candreva voto 7 – Spesso si estranea dal gioco, forse perchè ricopre un ruolo che non è adatto a lui, ma quando viene chiamato in causa è sempre letale. Marchisio lo serve e lui colpisce un palo, Darmian allarga sulla fascia, lui supera l’uomo e al primo cross di sinistro (il suo piede) serve un pallone splendido per Balotelli che deve solo segnare. (Parolo sv.)

Balotelli voto 7.5 – E’ sempre quello che trascina le critiche con sé per poi dimostrare tutto in campo, così ha fatto agli Europei, alla Confederations Cup e così’ farà anche al mondiale. E’ ancora una volta l’uomo partita, quello che ci regala i tre punti. Immobile avrà fatto 21 gol questa stagione, ma siamo sicuri che in nazionale sia più incisivo di Mario? (Immobile sv.)

Leggi anche –> Inghilterra-Italia 1-2 Video gol, Sintesi e highlights (Marchisio, Sturridge, Balotelli)