Inter 2014-2015: età media della rosa 26,7 anni

Al termine del calciomercato estivo, l’Inter 2014-2015 è riuscita a raggiungere uno degli obiettivi prefissati. Non Borini o Lavezzi, bensì l’abbassamento dell’età media della rosa a 26,7 anni, molto vicina ai 26 voluti dal presidente Thohir sin dal suo arrivo a Milano quale nuovo proprietario della società. A parte Vidic, che va per i 33 anni, i nuovi acquisti hanno tutti un età in linea con il programma del tycoon indonesiano: Medel ha 27 anni, M’Vila 24, Osvaldo ne ha compiuti 28 lo scorso gennaio e Dodò ne ha 22. Se si conta, poi, che molti senatori ultratrentenni sono andati via si capisce perché la rosa a disposizione di Mazzarri si sia notevolmente ringiovanita.

Il più anziano in rosa è Hugo Armando Campagnaro con i suoi 34 anni, seguito da Vidic (che ne farà 33 ad ottobre) e Palacio, che ne ha compiuti 32 lo scorso  febbraio. I più giovani? Isaac Donkor, con i suoi 19 anni compiuti appena lo scorso Ferragosto, è il baby per antonomasia in casa nerazzurra. Poco più “anziani” di lui, nella rosa dell’Inter 2014-2015 ci sono Mbaye (20 anni a novembre) e Mateo Kovacic, 20 anni già fatti a maggio.

L’Inter 2014-2015, quindi, è una squadra più giovane rispetto al passato. Basti pensare che nel 2010-2011, la stagione post-Triplete, l’età media della rosa era di 29,8 anni (la più alta negli ultimi quindici anni). Un calo di circa 3 anni: numeri non da poco per chi punta su un ringiovanimento costante del parco giocatori. I 26,7 anni di media attuali rispondono pienamente al progetto di Thohir che, al contempo, può sorridere anche per il valore dei suoi atleti, in crescita rispetto alle ultime stagioni, nonostante altre squadre di A abbiano valutazioni maggiori.

Leggi anche–> Thohir: “Costruiremo una rosa molto giovane”

Leggi anche–> Inter, per Transfermarkt il valore della rosa ammonta a… 

Leggi anche–> Inter quarta in Serie A per valore del parco giocatori: la classifica