Inter 2014-2015, Guarin: rinnovo del contratto fino al 2017

La società nerazzurra annuncia il prolungamento del contratto del centrocampista colombiano Fredy Guarin fino al 2017. La comunicazione, che già era nell’aria da qualche giorno, è stata diffusa dalla pagina Instagram ufficiale del Biscione, in cui sono ritratti Guarin e Ausilio che si stringono la mano, mentre sul lato sinistro compare una maglia nerazzurra col numero 2017, che lega appunto Guarin all’Inter fino a tale data.

Il contratto del colombiano, che nello scorso gennaio era stato al centro del polverone mediatico sollevatosi a causa del mancato scambio con lo juventino Mirko Vucinic, di fatto si prolunga di un anno, rispetto al 2016, e beneficia di un adeguamento in busta paga che lo porterà a percepire all’incirca tre milioni euro a stagione, bonus compresi. La stessa cifra per la quale proprio il Guaro si era accordato con la Juve nello scorso inverno e che ha scosso l’intero ambiente Inter.

Adesso alla Pinetina quei momenti appaiono preistorici, poiché Guarin si è guadagnato prima con la società e poi con le prestazioni sul campo tutta la fiducia di Mazzarri e dei suoi compagni di squadra. Per i tifosi una bella boccata d’ossigeno nonostante la batosta, ancora non del tutto digerita, di ieri subita in casa contro l’Atalanta. Sulla debacle nerazzurra si è anche espresso Thohir e non ci è andato giù leggero.

Guarin intanto commenta felice il rinnovo fino al 2017 dal suo profilo Twitter. Ecco le parole del colombiano: “Sono molto felice di aver rinnovato il contratto in nerazzurro fino al 2017. Un giorno lo ho pensato, un giorno lo ho sognato e un giorno ci sono riuscito” dice entusiasta”. Poi Il Guaro si concede ai microfoni di Inter Channel, mostrandosi contento e fiducioso per il rinnovo del suo contratto e consapevole che lui all’Inter può dare e darà tanto così come l’Inter farà nei suoi confronti.

ECCO L’INTERVISTA DI GUARIN AD INTER CHANNEL:

Leggi anche -> Ultime Notizie Inter, Cambiasso: “Continuerò a giocare ma non so dove”

Leggi anche -> Calciomercato Inter, Vidic porta Dzeko a Milano?