Inter-Cagliari 1-1, Rolando: "Abbiamo fatto il massimo, siamo stati solo sfortunati"

Ancora una volta, il centrale difensivo nerazzurro, Rolando, ha mostrato quanto di buono c’è nel suo repertorio: capacità di tenere la posizione e farsi trovare pronto ad ogni intervento e cecchino infallibile all’interno dell’area di rigore. Grazie al giocatore portoghese, i nerazzurri hanno riacciuffato la partita di ieri sera contro il Cagliari. Al termine del match il difensore, in prestito dal Porto, ha commentato la gara: “Oggi era una partita da vincere. Una vittoria ci avrebbe permesso di avvicinarci alle zone più alte della classifica. Mi dispiace, ma abbiamo fatto davvero di tutto”.

Sulla rete messa a segno e che porta a tre le sue marcature in stagione, Rolando ha dichiarato: “Il mio gol è stato importante per il pareggio, ma siamo stati sfortunati per non aver fatto la seconda rete. La mia posizione sul gol? Loro erano tutti dietro, quindi ho cercato di rendermi utile per segnare. Oggi era una partita, peccato!

Un giocatore su tutti, ieri, ha messo in difficoltà l’Inter, il colombiano Ibarbo, autore di una buona prestazione: “Ibarbo e Gervinho Sono fratelli? Sono difficili da marcare, sono tra i più veloci del Campionato, devi stare attento, ma oggi siamo stati bravi con il cagliaritano. Quando si gioca in ripartenza è più difficile per noi difendere”.

Dopo questo pareggio, che sembra esser un passo indietro rispetto le due precedenti vittorie consecutive, contro Sassuolo e Fiorentina, il difensore ha affermato: “Noi dobbiamo essere sempre positivi, indipendentemente dai due punti persi. Abbiamo fatto il massimo, siamo stati solo sfortunati”.

TUTTO SU INTER-CAGLIARI

Leggi anche–> Inter-Cagliari 1-1, Jonathan: “Peccato per il risultato, ma abbiamo fatto molto bene”

Leggi anche–> Inter-Cagliari 1-1, Juan Jesus: “Il rigore non c’era. Ci sono stati due pesi e due misure”