Inter-Cagliari 1-4, tifosi contro Mazzarri su Facebook

Non c’è dubbio: per i tifosi, il principale responsabile della sconfitta per 1-4 dell’Inter contro il Cagliari è Walter Mazzarri. Su Facebook, i supporters nerazzurri si sono espressi con toni duri verso l’allenatore livornese, senza risparmiare critiche nemmeno alla squadra. Ad onor del vero, però, c’è anche chi difende e sostiene Mazzarri dopo la debacle interna contro i ragazzi di Zeman. Se è vero che la squadra ha meno punti della scorsa stagione, è altrettanto vero che l’obiettivo stagionale è il miglioramento del quinto posto dello scorso anno, traguardo per nulla pregiudicato dopo il passo falso di ieri.

Le forti critiche a Mazzarri sono dettate dal fatto che l’avvio di stagione aveva, forse, illuso qualcuno. Gli elogi a Ranocchia e compagni avevano caricato di aspettative la squadra, da molti ritenuta come la vera terza forza del campionato dopo le capolista Juventus e Roma. La batosta col Cagliari, invece, riporta tutti con i piedi per terra: incompetenza, incapacità e scarso carattere sono le principali accuse mosse a Mazzarri.

Oltre che con Mazzarri, su Facebook i tifosi nerazzurri (ma anche addetti ai lavori) se la prendono anche con la squadra. L’1-4 di Inter-Cagliari rende tutti colpevoli: “squadra scarsa” è uno dei commenti che compare sulla nostra fanpage. In effetti, ieri a San Siro, si è vista una squadra che ha sbagliato totalmente approccio alla partita, che si è fatta schiacciare nella propria metà campo da un Cagliari che è venuto a San Siro a fare la partita senza alcun timore reverenziale. L’Inter di ieri ha ricordato, a lunghi tratti, quella deludente delle ultime due stagioni. Nulla è perduto, però: Qarabag e Fiorentina sono due ghiotte occasioni per tornare a sorridere e, magari, placare i malumori della piazza.

I COMMENTI DEI TIFOSI SU FACEBOOK

INTER-CAGLIARI: GLI HIGHLIGHTS

TUTTO SU INTER-CAGLIARI

Leggi anche–> Inter-Cagliari 1-4, le dichiarazioni di Zeman a fine gara

Leggi anche–> Inter-Cagliari 1-4, Mazzarri: “Tutta colpa mia”

Leggi anche–> Ausilio: “Non ci sono scuse, prendere 4 gol col Cagliari è assurdo!”