Inter, Curva Nord chiusa un turno per cori razzisti nel derby

Non c’è pace per la Curva Nord dell’Inter: il suddetto settore di San Siro verrà chiuso per un turno con la condizionale, per aver intonato cori razzisti durante il derby contro il Milan del 22 dicembre scorso.

I destinatari dei cori razzisti sarebbero 3 calciatori di colore del Milan: si tratta di De Jong e dei due ex interisti Muntari e Balotelli. E’ stato appena disposto così dal Giudice Sportivo dopo un’analisi del supplemento istruttivo della Procura Federale.

Ammonizione, dunque per la Curva Nord: la sospensiva, infatti, durerà per un anno. Se durante questo periodo sarà commessa la stessa violazione, la sospensione verrà revocata e il Secondo Anello sarà chiuso per due turni. Conoscendo il temperamento della Curva Nord dell’Inter, c’è ragione di credere che la violazione arriverà, ahinoi, molto presto.

Leggi anche -> Intervista a Piero Ausilio: “Mazzarri ha grande personalità, rimarrà certamente all’Inter”

Leggi anche -> Giovani Inter: Molte squadre sulle tracce di Mbaye (Livorno)