Inter, emergenza in porta: necessari ulteriori esami per Handanovic, in “standby” Viviano

L’Inter si trova a fronteggiare una piccola emergenza tra i pali: Samir Handanovic ha infatti registrato un infortunio al mignolo che non gli ha permesso di difendere la porta nerazzurra nelle ultime sfide e come annunciato ufficialmente dall’Inter, il portiere resterà fuori ancora un po’, visto che l’infortunio sembra essere andato maggiormente per le lunghe.

Daniele Padelli, secondo portiere designato non ha dato sempre le garanzie necessarie e anche in ogni caso anche numericamente c’è penuria di estremi difensori: per questo motivo è stato “testato” Emiliano Viviano, attualmente svincolato dopo l’esperienza allo Sporting Lisbona ma il club meneghino è intenzionato a sottoporre a nuovi test il portiere sloveno, così da avere un quadro più chiaro sui tempi di recupero dall’infortunio.

Solo in caso di ulteriore allungamento dei tempi di recupero, il club potrebbe decidere di mettere sotto contratto l’ex portiere del Palermo.