Inter, il Giudice Sportivo: 2 giornate di squalifica a Belfodil

Ecco puntuali le decisioni del Giudice Sportivo. Questa volta a farne le spese è anche Ishak Belfodil; il giovane algerino, infatti, al termine del match contro il Verona si è reso protagonista di un episodio poco edificante con il difensore dell‘Hellas Moras.

I due giocatori subito dopo il fischio finale della partita, si sono scambiati reciproche scorrettezze, giungendo addirittura a mettersi vicendevolmente le mani al collo; la scena non è passata inosservata agli occhi dell’arbitro Celi, il quale ha mostrato ad entrambi il cartellino rosso. Risultato: 2 giornate di squalifica per i protagonisti per aver «assunto un atteggiamento gravemente intimidatorio nei confronti di un calciatore avversario afferrandolo con le mani al collo».

La società di Corso Vittorio Emanuele sembrerebbe intenzionata a non fare ricorso contro tale decisione per mandare un messaggio a Belfodil e a tutti gli altri giocatori della rosa: l’Inter difende sempre i propri tesserati, ma solo ed esclusivamente per episodi controversi.

Belfodil InterL’attaccante franco-algerino ha sbagliato e la società nerazzurra vuole far capire l’errore al giovane che, finora, ha mostrato ottime potenzialità tecnico-tattiche, ma ha ancora grosse difficoltà da un punto di vista caratteriale: spesso, infatti, appare poco motivato e deciso, ora spetta a lui dimostrare ai tifosi e alla sua società il contrario.

Leggi anche –> Atalanta-Inter, precedenti e statistiche in Serie A

Leggi anche –> Scommesse, quote Atalanta-Inter: ospiti favoriti