Inter in crisi, Beccalossi: "Troppo facile prendersela con Mazzarri"

Il tonfo dei nerazzurri contro la Fiorentina porta con sé ancora strascichi e nuove polemiche. Stavolta, a dire la sua, è un ex Inter d’eccezione: si stratta di Evaristo Beccalossi che, a margine del programma Il Processo del Lunedì ha voluto dare una sua opinione circa la condizione attuale dei nerazzurri e vuole spezzare una lancia in favore di Walter Mazzarri, ormai dato come unico colpevole di tutta la vicenda.

“La squadra fa fatica a ritrovare un certo equilibrio, Mazzarri dovrà sicuramente correggere qualcosa. Dopo più di un anno non si vede un’identità di squadra; una squadra costruita insieme all’allenatore”. Queste le parole dell’ex calciatore nerazzurro, che commenta a modo suo l’incerta situazione della squadra di Milano.

Ma, secondo lui, sarebbe troppo semplice trovare come unico colpevole il tecnico di San Vincenzo. Il problema sta a monte, come si suol dire. Da incolpare è tutta la squadra: “Troppo facile mandare via Mazzarri, però chi ha la responsabilità deve prendere in mano la situazione”. E’ evidente che, in ogni caso, Erick Thohir dovrà assolutamente fare qualcosa, prima che la situazione possa precipitare.

Leggi anche -> Calciomercato Inter, Icardi via a fine stagione se non c’è la Champions League?

Leggi anche -> Crisi Inter, Stramaccioni si candida: “Tornerei volentieri”