Inter in Crisi, la soluzione arriva dal calciomercato?

E’ già crisi Inter? Per molti lo è già. Il problema sembra essere prevalentemente rappresentato dall’allenatore Walter Mazzarri, giudicato incapace dai tifosi di gestire una squadra come quella nerazzurra. Ma mandare via l’allenatore potrebbe non bastare. Forse, la soluzione potrebbe riguardare qualche acquisto di calciomercato, per risollevare le sorti della debole squadra nerazzurra.

Partiamo dalla difesa e dall’estremo difensore: Samir Handanovic. Ottimo pararigori, è vero; in molti casi ha “salvato” l’Inter con parate eccezionali. Tuttavia, a volte è autore di autentiche “papere”. Se nella prima e nella seconda rete dei viola la sua colpa è assente, certo non si può dire la stessa cosa del terzo gol, sicuramente evitabile. Sarebbe forse il caso di cambiare aria? E che dire della difesa, autentico cancro della squadra nerazzurra? Un Andrea Ranocchia ad intermittenza e un Vidic che sembra aver lasciato la testa in Inghilterra. Sono lontani i tempi in cui, nella nostra difesa, c’era un muro del calibro di Walter Samuel. Forse i nerazzurri dovrebbero fortificarsi un po’ anche in difesa? Si è parlato molto di un interesse della società di Corso Vittorio Emanuele per Schar, ma chissà se risolverebbe lui i problemi…

Passiamo al centrocampo. Che dire del solito Guarin che “una ne fa e cento ne sbaglia”, così per citare un detto italiano? E di Hernanes? E’ M’Vila l’uomo giusto per i nerazzurri?  Quanto ci manca un regista stile Esteban Cambiasso? Sono tutte domande che imperano nella mente dei tifosi nerazzurri. Forse si dovrebbe puntare più sulla qualità. Il nome di Konoplyanka, centrocampista del Dnipro, sulle cui tracce ci sarebbe anche la Roma, è solo uno dei papabili accostati all’Inter per il centrocampo. 

Per quanto riguarda gli attaccanti, i nerazzurri sono migliorati molto con Osvaldo. Tuttavia, la quarta punta manca molto e certo non può essere Fredy Guarin, così come qualcuno aveva azzardato qualche settimana fa. Gli attaccanti nerazzurri sono contati e questo certo non giova. Erick Thohir dovrebbe forse puntare su un centravanti di qualità, un “cecchino” del gol, colui che ti risolve la partita quando le cose sembrano mettersi male. Alla Diego Milito, per intendersi. Il nome di Borini sembra solo uno della lista, resta adesso da vedere cosa farà l’imprenditore indonesiano.

Leggi anche -> Inter in Crisi: ecco come nasce il periodo no dei nerazzurri

Leggi anche -> Inter in Crisi: Mazzarri respoonsabile?