Inter, Jonathan: "Voglio giocare la Coppa del Mondo con la Nazionale italiana"

Finite le fatiche agonistiche è tempo di vacanza per Jonathan che da Belo Horizonte, città in cui si trova in attesa di rientrare in Italia per prendere parte al ritiro di Pinzolo a partire dal 9 luglio, fa sapere di non aver accantonato il sogno di indossare un giorno la maglia della Nazionale italiana e di poter partecipare alla Coppa del Mondo. Il brasiliano è stato uno dei giocatori più apprezzati durante l’ultima stagione al punto che molti giornalisti avevano paventato, come nel caso di Romulo, una chiamata di Prandelli per l’avventura in Brasile.

Jonathan, al riguardo, dichiara: “In realtà, non ho mai parlato con nessuno della squadra nazionale italiana. Ho soltanto risposto alla domanda di un giornalista che mi ha chiesto se avessi volevo indossare la maglia dell’ Italia, semmai un giorno fossi stato convocato. Ho detto di sì, ma non è mai successo. Immagino che Cesare Prandelli non abbia sentito la mia intervista”.

Sempre restando in ottica Nazionale Italiana e Coppa del Mondo, Jonathan dichiara: “Giocare una Coppa del Mondo è uno dei miei sogni. La mia priorità resta la nazionale brasiliana, ma sono in Italia ed è li che mi metto in mostra e sono conosciuto. Mi aspetto un’opportunità. Vediamo dopo il Mondiale se ci sarà. Io sto facendo un buon lavoro per essere convocato cosi come ha fatto Romulo che ha sfiorato la convocazione per il Mondiale con l’Italia e sicuramente tornerà nel gruppo azzurro dopo il Mondiale”. Capitolo rinnovo: “A Milano mi trovo bene e voglio rimanere all’Inter”.

Leggi anche–> Prandelli: “Jonathan ha rifiutato l’azzurro”

Leggi anche–> Jonathan: “Stramaccioni era strano”