Inter-Livorno, Spinelli: "Partiamo sfavoriti. Mbaye è una sorpresa"

Si preannuncia difficile, molto difficile la partita del Livorno contro l’Inter di stasera. I labronici devono fare a meno di mezza squadra titolare e sono in grande emergenza soprattutto in difesa e a centrocampo. Il presidente Spinelli lo sa e non nasconde un pizzico di scetticismo per la gara di stasera: “I valori sono diversi, è chiaro. Ma noi ci proviamo. Sappiamo che è difficile, il calcio però mi ha insegnato una cosa molto importante: non bisogna mai dare niente per scontato. Mai, davvero. Perché può accadere tutto il contrario di tutto. Ma sulla carta è 7-3 per loro. I pronostici però si possono sovvertire. Ci proviamo.”

Secondo il presidente Spinelli, la sorpresa del match sarà l’ex nerazzurro Ibrahima Mbaye“Beh, Duncan, Bardi e Benassi si conoscono già. Ibra invece mi ha sorpreso per la personalità ed il carattere. Davvero, incredibile. Ora aspettiamo Botta…sta facendo la rieducazione, da dicembre sarà un’arma in più per noi.”

Ibrahima Mbaye

Infine, Spinelli ricorda i periodi di Mazzarri a Livorno“Un grande ricordo. Con noi si è sempre comportato bene. Merita stima e considerazione. Da parte della mia società sarà sempre ben voluto.”

TUTTO SU INTER-LIVORNO

Leggi anche–> Mbaye, a breve futuro all’Inter?

Leggi anche–> Inter-Livorno, tanti ex in campo nel Livorno

Leggi anche–> Duncan su Twitter: “Strano giocare contro l’Inter”