Inter-Livorno, Zanetti: "Quante emozioni questa sera"

Non è entrato nel tabellino dei marcatori, ma è stato l’assoluto protagonista della serata nerazzurra, culminata con il successo nell’anticipo di ieri contro il Livorno per 2 a 0: Javier Zanetti è tornato in campo dopo il terribile infortunio dello scorso Aprile.Ho vissuto una grande emozione per l’accoglienza dei miei tifosi dopo tutto quello che ho vissuto a causa dell’infortunio. C’era tanto amore, affetto anche da parte del presidente Moratti, della mia famiglia, di tutti quelli che mi sono stati vicini in questo periodo. C’erano tante cose nella mia testa, ma non ho mai dubitato della possibilità di tornare in campo per essere utile alla squadra. In quei 10 minuti mi sono sentito davvero importanteesordisce ai microfoni l’argentino subito dopo il match.

Continua poi sottolineando come Adesso approfitterò di queste due settimane per recuperare bene, per poi affrontare il mini ciclo di partite. Ringrazio il mister per avermi permesso di giocare questi minuti ma anche per tutto il lavoro che ha fatto fin qui. Siamo una squadra nuova, che vuole tornare protagonista ad alti livelli e il lavoro del tecnico è stato fin qui eccezionale. Sicuramente giocare a centrocampo è una possibilità, ne ho parlato con il mister ma per ora sono contento di quanto di buono ha fatto la squadra anche senza di me. Per quanto mi riguarda devo ancora trovare la condizione migliore, ma quando succederà mi andrà bene anche restare in panchina ed entrare a gara in corso”.

Il Presidente dell'Inter Massimo Moratti

Due parole anche su Moratti, giunto alla sua ultima da azionista di maggioranza dell’Inter e sul loro splendido rapporto: Il presidente è stato fantastico, il nostro è un rapporto che va al di là del semplice rapporto presidente-capitano. È un rapporto fantastico. Ho detto sempre che lui rimarrà insieme a noi in ogni momento al di là delle trattative, resta l’anima di questa società. Per farlo felice devo continuare a giocare? Me lo auguro, ma devo sentirmi bene come questa sera in cui mi sono sentito benissimo”. Un’ultima curiosità su qualche sms ricevuto: “Sono tanti, davvero tanti. Non ho li ho ancora letti tutti, ma posso dire che ne ho ricevuto uno da Oriali e anche uno proveniente da Londra“. Bentornato Capitano.

TUTTO SU INTER-LIVORNO

Leggi anche–> Inter-Livorno: il video dell’ingresso in campo di Zanetti

Leggi anche–> Inter-Livorno, Mazzarri: “Kovacic è un ragazzino”

Leggi anche–> Inter-Livorno, Ranocchia festeggia le 100 presenze con i nerazzurri