Inter: Marotta nuovo AD, Ufficiale

Marotta viene ufficialmente annunciato come nuovo Amministratore Delegato dei nerazzurri

Era il segreto di Pulcinella: quello che tutti sanno, ma che nessuno dice fino a che non diventa dimostrato. Ebbene lo si sapeva da mesi, ormai, l’ingresso nella società Inter di Giuseppe (Beppe) Marotta. L’ex D.G bianconero è stato corteggiato e sedotto da Suning, tanto da diventare sin da subito l’uomo della svolta nerazzurra.

Marotta sarà l’A.D. della società Inter per quanto concerne il reparto sportivo e avrà lo stesso potere di firma di Antonello, che rimane nel suo ruolo di amministratore delegato per il settore finanziario.

La svolta Marotta

L’annuncio dell’ufficialità in casa Inter di Beppe Marotta arriva forse nel momento più critico della squadra. La gestione Spalletti sembra essere in crisi dopo la sconfitta in campionato contro la Juventus, e i 14 punti di distacco dalla stessa, e la cocente eliminazione dalla Champions League all’ultima giornata. L’allenatore di Certaldo non è in discussione, ma un tracollo metterebbe Marotta nelle condizioni di un cambio tecnico.

A Gennaio, per stessa ammissione del nuovo A.D., l’Inter non farà calciomercato pesante, dunque sono esclusi colpi roboanti del calibro di Modric. Marotta ha ben esposto le possibili entrate solo con prestiti favorevoli, ma acquisti non vi saranno. Modric, Milinkovic – Savic, Barella potranno essere trattati solo dall’estate prossima, quando l’Inter sarà fuori dai paletti del Fpf e riconfermata in Champions League.

Le parole di Marotta e Zhang

Da oggi farò parte della grande Inter, per me è un grande orgoglio. Ricoprirò il ruolo di amministratore delegato per l’area sport, una esperienza molto importante per la mia vita professionale e piena di grande responsabilità. Ma questo non mi spaventa: si inizia un nuovo percorso e dovrà essere un percorso vincente” – commenta Marotta.

Questo è un cambiamento importante per il Club, in linea con il nostro obiettivo di diventare una società vincente e un’azienda di successo. Come Inter, vogliamo vincere, appassionare, ispirare e unire le persone attraverso il calcio. Beppe è uno dei migliori dirigenti in ambito calcistico e ci aiuterà a raggiungere i nostri obiettivi. Fuori dal campo, Alessandro garantirà il miglioramento delle nostre performance, la realizzazione dei nostri
progetti strategici e la promozione dei valori del Club all’interno dell’organizzazione” – risponde Steven Zhang.

Inizia un nuovo capitolo, un nuovo percorso con le stesse caratteristiche che mi hanno portato a vivere le altre esperienze, con grande passione e grande determinazione e una grande voglia di portare in alto il più possibile l’Inter. Sono nato nel calcio, appena si è creata questa grande opportunità non ho esitato nel coglierla. Ho incontrato la proprietà e ho capito che c’è tanta voglia di regalare a tutti i tifosi grandi successi. C’è tanta fiducia nel management, sta a noi ripagarli” – conclude il nuovo A.D. la sua conferenza stampa da neo dirigente dell’Inter.