Inter, Mazzarri: "La squadra ha capito gli errori, ripartiremo alla grande"

Walter Mazzarri prova a ripartire col piede giusto dopo la deludente sconfitta di ieri. L’allenatore dell’Inter ha parlato ai microfoni di Itv Italia, in un’intervista che andrà in onda questa sera durante la trasmissione Derby del lunedì. Il tecnico ha parlato con la squadra e nell’ambiente sono tutti consapevoli degli errori commessi ieri. Mazzarri in primis, ha preso spunto dalle disattenzioni del match con il Cagliari per rimettersi a lavorare a testa bassa e correggere gli errori commessi.

Stando alle parole dell’allenatore nerazzurro, c’è già stato un colloquio con la squadra per analizzare la disfatta di San Siro. I giocatori hanno compreso i fischi che hanno chiuso il pomeriggio di ieri: perdere in questo modo non è da Inter e non può accadere.

Mazzarri cercherà di rialzare il morale della squadra sin da subito. Ad attendere i nerazzurri c’è la sfida di Europa League con il Qarabag e la trasferta a Firenze contro i viola di Montella. Due importanti sfide dalle quali si potrà capire se quello con il Cagliari è stato solo un incidente di percorso – come sostiene al momento Mazzarri – oppure è il ritorno alla realtà di una squadra partita troppo forte a inizio stagione.

Il tecnico toscano è inoltre tornato sulle parole del presidente cagliaritano Giulini, che aveva accusato l’Inter di eccessiva presunzione: “Credo sia giusto” – ha risposto Mazzarri – “che ognuno pensi ai suo problemi, io ai miei e Giulini a quelli della sua squadra, al di là del risultato del Cagliari”. Durante l’intervista si è visto dunque un Mazzarri più ottimista e che vuole tornare a far bene con il suo gruppo. Come ha ribadito, si lavora per correggere gli errori e per tornare ad essere competitivi.

Leggi anche -> Inter, tira già aria di crisi?

Leggi anche -> Inter-Cagliari, Mazzarri il più criticato sul web

Leggi anche -> Giulini: “Inter troppo presuntuosa”