Inter-Qarabag 2-0, D'Ambrosio: "Sul gol avrei abbracciato i tifosi in tribuna"

Due gol in due partite di Europa League per Danilo D’Ambrosio che con l’eurogol di stasera ha aperto le marcature in Inter-Qarabag, poi chiusa sul 2-0 da Mauro Icardi. L’esterno napoletano scherza subito nei confronti del compagno argentino al quale sembra ironicamente voler fare concorrenza per il ruolo di goleador: “Sarebbe bello, ma è difficile. Abbiamo grandi attaccanti e spetta a loro fare gol. A me fa piacere aver segnato. Dedico il gol alla mia ragazza e al gruppo, che sta dimostrando e spero dimostrerà anche nelle difficoltà. Sul gol avrei abbracciato anche chi era in tribuna.

Sulla partita, ecco le considerazioni di D’Ambrosio: “Volevamo partire forti per fare fiducia all’ambiente e anche a noi stessi e direi che ci siamo riusciti. L’Europa League non la sento mia perché gioco titolare. Io penso all’Inter e quindi come in passato cerco di dare il 101 per centro, soprattutto con questa maglia che è la più importante della mia carriera”. L’ultima battuta al termine di Inter-Qarabag è per i compagni che giocano di meno: “Tutti siamo importanti, anche chi non gioca. Dobbiamo sempre farci trovare pronti a dare il massimo perché tutti siamo importanti”.

TUTTO SU INTER-QARABAG

Leggi anche–> Inter-Qarabag 2-0: gli highlights (Video)

Leggi anche–> Inter-Qarabag 2-0, Icardi: “Contenti della vittoria”

Leggi anche–> Inter-Qarabag 2-0, le dichiarazioni a fine partita di Mazzarri

Leggi anche–> Inter-Qarabag 2-0, Guarin: “Già pensiamo alla Fiorentina”