Inter-Sassuolo: ecco come arrivano i neroverdi al match di San Siro

Il prossimo impegno di campionato, previsto per domenica 9 febbraio alle ore 20.45, vedrà di fronte Inter e Sassuolo. Il cammino degli emiliani è finora, per quanto riguarda le ultime partite del girone di andata e le prime del girone di ritorno, molto simile a quello dei nerazzurri. Il Sassuolo infatti, nonostante l’esonero lo scorso 28 gennaio di mister Di Francesco, autore della promozione in Serie A, e l’arrivo di Malesani, naviga sempre in cattive acque, con 17 punti all’attivo e il penultimo posto in classifica in condominio con il Livorno.

Nel dettaglio l’ultimo successo dei neroverdi, proprio come per i nerazzurri, risale alla partita vinta, nell’ultima giornata di andata, contro il Milan per 4-3, grazie ad uno strepitoso Berardi, autore di una quaterna, che successivamente significò record personale, come secondo giocatore più giovane, alle spalle di Piola, ad aver messo a segno un poker nel nostro campionato. Questa esaltante vittoria non è bastata però agli emiliani, che nelle successive tre gare di campionato hanno sempre perso, rimanendo nelle zone caldissime nella zona retrocessione. Nonostante queste prime sconfitte, il Sassuolo, grazie ai numerosi arrivi del mercato di gennaio, ha cambiato pelle, dimostrando che la società e la dirigenza credono fortemente nella salvezza.

Nel dettaglio, sono arrivati: Ariaudo, Manfredini, Pedro Mendes, Rosi e Paolo Cannavaro nel reparto arretrato; a centrocampo invece Biondini, Alexis Zapata e Brighi; nel reparto offensivo Floccari, Sanabria e Sansone. Pure in porta si è registrato un nuovo innesto, con Polito, che fa il secondo di Pegolo. Una vera e propria rivoluzione con ben 11 acquisti, come si legge sopra, e 7 cessioni, molte delle quali in prestito. Sembra quindi normale, constatare che l’Inter si troverà di fronte tutt’altro avversario, da quello che sconfisse agevolmente per 7-0 nel girone di andata.

I neroverdi, a San Siro, venderanno cara la pelle, e cercheranno di portare a casa qualche punto in chiave salvezza. I nerazzurri di contro, stanno attraversando un periodo nerissimo, e nonostante Mazzarri sia ampiamente difeso a spada tratta dalla società, un altro risultato negativo potrebbe minare la sua panchina.

TUTTO SU INTER-SASSUOLO

Leggi anche–> Inter-Sassuolo, Mazzarri a rischio esonero?

Leggi anche–> Inter-Sassuolo: i biglietti