Inter-Torino, Probabili formazioni: Problemi in difesa per entrambi gli allenatori

Questo pomeriggio, alle 15,00, Inter e Torino si sfideranno per la ventisettesima giornata di campionato. Problemi di formazione per entrambi i tecnici. Ventura dovrà fare a meno degli squalificati Glik, Maksimovic e Bovo e degli infortunati Pasquale, Larrondo e Masiello. Dall’altra parte, il tecnico toscano Walter Mazzarri si troverà a dover ridisegnare la sua difesa a tre, priva degli squalificati Samuel e Juan Jesus. Inoltre, l’allenatore nerazzurro non potrà contare sull’apporto dell’argentino Alvarez, fermato dai soliti fastidi muscolari.

Alla luce di queste assenze, Torino e Inter dovranno fare di necessità virtù. Entrambe le formazioni schiereranno una sorta di 3-5-2. Il tecnico granata scenderà in campo a San Siro con Padelli tra i pali, Moretti, DarmianRodriguez saranno i tre di difesa, con quest’ultimo che ritorna in campo dopo un lungo infortunio.  A centrocampo, Vives agirà come vertice basso, Vesovic e Basha saranno gli esterni di sinistra e destra. El Kaddouri e Kurtic saranno, invece, gli interni di centrocampo a supporto delle due punte Immobile e Cerci.

Quanto ai nerazzurri, Handanovic sarà tra i pali, in difesa Mazzarri sostituirà Jesus e Samuel con Campagnaro e Ranocchia, con quest’ultimo che non gioca un match ufficiale dalla partita con la Lazio del 6 Gennaio. Rolando sarà regolarmente il terzo di difesa. A centrocampo, i nerazzurri schiereranno Cambiasso come vertice basso, Jonathan e Nagatomo saranno i soliti esterni di destra e sinistra – difficile pensare che il tecnico toscano possa preferire al brasiliano il neo acquisto del mercato invernale, Danilo D’Ambrosio.  Il rientrante Hernanes affiancherà Guarin a centrocampo a supporto delle due punte Palacio e, ancora una volta, Icardi che sarà preferito a Milito.

Non sarà di certo una sfida semplice per gli uomini di Mazzarri. In modo particolare, i nerazzurri dovranno guardarsi dal tandem offensivo dei granata composto da Cerci e Immobile, con quest’ultimo in un ottimo momento di forma. La difesa del Torino questo pomeriggio sarà rimaneggiata e con Palacio e Icardi l’Inter potrebbe far male ai granata. Servirà una partita d’attenzione e sbloccarla già nel primo tempo potrebbe dare ai nerazzurri quella sicurezza e fiducia necessaria per affrontare il match al meglio e regalare una vittoria a Thohir – presente allo stadio – e ai suoi tifosi, nel giorno del 106simo compleanno della Società nerazzurra.

TUTTO SU INTER-TORINO

Leggi anche -> Inter-Torino, arbitra Calvarese: I precedenti con i Nerazzurri

Leggi anche -> Inter-Torino: Precedenti e Statistiche in Serie A