Inter-Verona 4-2, Mazzarri: "Kovacic deve capire il ruolo"

Walter Mazzarri ha parlato ai giornalisti in sala stampa al termine della partita Inter-Verona. L’allenatore dei nerazzurri si è mostrato molto soddisfatto della prestazione della sua squadra, che ha fatto vedere un buon gioco. Queste le parole del mister sulla partita dei suoi: “Dobbiamo stare 95 minuti al massimo, così non rischiamo niente. Mi sono arrabbiato perché abbiamo questi cali. Oggi i ragazzi mi hanno dato una buona risposta dal punto di vista del gioco, ma non dobbiamo avere disattenzioni se vogliamo crescere. Fino a che la partita non è 3-0 a 10 minuti dalla fine dobbiamo tenere i ritmi alti”. 

Mazzarri ha espresso parole di elogio per Juan Jesus, difensore brasiliano che ieri si è disimpegnato molto bene: “Abbiamo giocatori che a breve saranno campioni come Juan Jesus, però quando inizia a giocare “alla brasiliana” devo riprenderlo, ma è giovane, a volte dimentica di fare le cose a regola”. Il mister ha osservato con attenzione la prova di Juan Manuel Iturbe, che potrebbe essere un obiettivo di mercato dei nerazzurri: “Iturbe ha fatto delle partite incredibili e chi lo ha limitato ha fatto una grandissima partita; è un gran bel giocatore”

Walter Mazzarri

Ottima anche la prova di Jonathan, che conferma ancora una volta di stare attraversando un grande momento di forma: “Jonathan doveva prendere fiducia nel saltare l’uomo, ha una buona tecnica, dei buoni piedi, doveva crescere nella fase difensiva ed ha fatto dei progressi incredibili, mi ha sorpreso”.

Infine, Mazzarri si è soffermato su Mateo Kovacic. Il giovane croato deve presto diventare un punto di riferimento per il gioco dell’Inter ma ieri ha deluso le aspettative. Partendo dal primo minuto, il trequartista non è riuscito ad avere lo spunto giusto: “Kovacic ci ha messo un po’ a capire la posizione, si pestava un po’ i piedi con Alvarez, si sono sovrapposti. Nel secondo tempo un po’ meglio, ha preso fiducia nei suoi mezzi, ha fatto delle buone cose, altre un po’ meno, in alcune situazioni doveva essere più concreto, ma è in fase di crescita, deve metterci un po’ per capire cosa voglio da lui”.

TUTTO SU INTER-VERONA

Leggi anche –> Inter migliore attacco del campionato, ma troppi gol subiti

Leggi anche –> Inter-Verona 4-2, Mazzarri stupito da Jonathan

Leggi anche –> Inter-Verona 4-2, Ranocchia: “Che onore la fascia di capitano”