Inter-Verona 4-2: Mazzarri "Siamo partiti bene, poi troppe ingenuità"

Ieri sera l’Inter è tornata alla vittoria dopo alcuni turni non favorevoli. Mister Mazzarri è soddisfatto della prestazione, ma fino ad un certo punto: “Siamo partiti davvero bene, fino al 2-0, poi abbiamo allentato la presa e abbiamo cercato tante giocate più per la platea che per concludere a rete: questo non dobbiamo farlo. Ci siamo specchiati, commettendo troppe leggerezze e concedendo un gol evitabile. Non dobbiamo mai abbassare la guardia: la Juve vinceva 2-0 con la Fiorentina e poi ha perso 4-2.”

A preoccupare l’allenatore sono in particolare le disattenzioni nella gestione della gara, che hanno portato ai due goal del Verona: “Abbiamo una squadra giovane con tanti ragazzi che giocano bene: finché siamo rimasti concentrati abbiamo fatto una grande partita, ma appena abbiamo allentato il Verona ci ha messo in difficoltà.”

Rodrigo-Palacio

La sostituzione di Palacio con Belfodil non ha convinto, lasciando la squadra senza punti di riferimento: “Palacio è un campione, Belofodil alterna grandi giocate a leggerezze, e non è ancora al suo livello. E’ un ragazzo da formare e passare dal Parma all’Inter implica certamente responsabilità e pressioni diverse. Sull’espulsione minimizzerei, ma anche in quel caso si è trattata di un’ingenuità”.

Ottimi giudizi invece per Jonathan che “Sta esprimendo al meglio le proprie qualità” e Kovacic: “Giovanissimo, ma ha già capito come interpretare il suo ruolo ed ha fatto delle belle giocate. Come gli altri, però, deve imparare a non specchiarsi troppo.”

TUTTO SU INTER-VERONA

Leggi anche -> Foto Tifosi Interisti Inter-Verona 4-2: spettacolo sugli spalti
L
eggi anche -> Inter-Verona 4-2: i nerazzurri quarti in classifica