Inter-Verona, il ds gialloblu Gardini: "Occhio alle provocazioni"

Sabato 26 ottobre alle ore 20:45, presso lo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, si terrà l’anticipo della nona giornata di Campionato di Serie A 2013-2014, che vedrà lInter scontrarsi con il Verona in una sfida che ha tutto il sapore d’Europa.

DAL NOSTRO NETWORK

    No feed items found.


Tra le due squadre corre un certo astio da tempo addietro; a questo, si aggiunge il fatto degli incidenti che si sono verificati nel corso della precedente gara degli scaligeri contro il Bologna, che sono costati alla società multe ben salate. Per questo motivo, il direttore generale gialloblu Gardini mette subito le mani avanti, consigliando ai supporters della squadra veneta di comportarsi bene, dato che gli occhi saranno puntati sulla tifoseria dell’Hellas, onde evitare altri comportamenti disdicevoli che potrebbero portare a sanzioni ben più pesanti.Andrea Mandorlini

“Sabato al minimo errore subiremo una sanzione. Dimostriamo che si può sbagliare, ma anche crescere, evitando ogni tipo di provocazione. Le ultime decisioni del Giudice Sportivo possono ammazzare un bue dal punto di vista economico. E noi non siamo nelle condizioni di poter sostenere certi costi. Visto che siamo guardati con la lente di ingrandimento vogliamo che l’attenzione sia massima. Non possiamo permetterci uno stadio monco o di non vedere i nostri tifosi in trasferta. Vogliamo crescere e migliorare tutti insieme. Quel che è successo a Bologna non è né condivisibile né giustificabile. Sono fatti inammissibili. Tutte le attività che non possono essere corrisposte a sostegno della squadra ho il dovere di condannarle con forza e veemenza. La trasferta a Bologna ha presentato un problema di ordine pubblico, noi intendiamo esprimere il nostro rincrescimento e una condanna a ciò che esula dal tifo”.  

Sono queste le parole rilasciate dal direttore generale del Verona che, nella stessa intervista, si lamenta anche di alcune sviste arbitrali nelle ultime giornate di campionato, che hanno visto un gol annullato al bomber gialloblu Luca Toni e un mancato rigore concesso.

TUTTO SU INTER-VERONA

Leggi anche -> Inter-Verona, il talento Samuele Longo in rampa di lancio?

Leggi anche -> Inter-Verona, ultime notizie: Alvarez torna dal primo minuto?