Inter-Verona, Mandorlini: "Vogliamo restare avanti in classifica"

Era il 19 Dicembre 2001. Il Verona affronta l’Inter al Meazza, che con un doppio Ronaldo e un goal di Vieri, porta a casa i 3 punti con il risultato di 3-0 per i nerazzurri. Undici anni dopo il Verona si ripresenta al Meazza, questa volta guardando l’Inter dall’alto verso il basso. I veronesi hanno un punto in più sui nerazzurri e il tecnico Mandorlini (ex calciatore interista) spera che il loro vantaggio possa rimanere anche dopo la partita di questa sera.

Queste le parole del tecnico scaligero: “Siamo davanti all’Inter e sarebbe bello restarci anche domani sera alla fine della partita”. Il Verona ha disputato sin ora un campionato davvero interessante, si trova nella parte alta della classifica (4°posto) e con quei due signor giocatori (Iturbe e Jorginho) proverà a rovinare la festa dell’Inter.

Walter Mazzarri

Il tecnico dei veneti ha aggiunto poi: “L’Inter è ripartita da zero, sta ricostruendo ma al di là di tutto avrebbe meritato di avere qualche punto in più in classifica”. Mazzarri questo lo sa ed è determinato a vincere, per i tifosi e per il nuovo patron, e la sua voglia e determinazione l’avrà portata nel suo spogliatoio, davanti ai suoi ragazzi. L’appuntamento per la “rinascita” è fissato per questa sera alle 20:45.

TUTTO SU INTER-VERONA

Leggi anche–> Mazzarri, parole di fuoco in sala stampa

Leggi anche–> Inter-Verona, le formazioni