Inter, Zanetti a Tiki Taka: "Voglio essere utile alla squadra"

Voleva fortemente tornare in campo dopo il brutto infortunio dello scorso Aprile: missione compiuta per Javier Zanetti, che è sceso in campo a San Siro durante gli ultimi minuti di Inter-Livorno, entrando anche nell’azione della seconda rete siglata da Nagatomo: “La prima cosa è che uno deve pensare subito a riprendersi, fare di tutto per tornare e rendersi utile quando viene chiamato in causa. Io mi ero promesso di fare una partita davanti ai miei tifosi, di più non potevo chiedere”, queste le parole sul suo grave infortunio ieri sera a Tiki Taka.

E’ stata una notte di grande emozione, perché non giocavo da tanto e desideravo una serata così. E’ finita con un buon risultato per noi, con grande affetto per me, per il presidente e per i miei compagni”, e proprio su Moratti sottolinea come il loro non sia solo un rapporto di lavoro: “C’è stato un grandissimo abbraccio, perché tra noi c’è un rapporto umano ed è una cosa importante. Era felice per il mio ritorno, entrambi abbiamo vissuto una serata emozionante”. Ora però il passaggio di proprietà è dietro l’angolo, l’arrivo di Thohir è imminente e la speranza di rimanere anche con l’Indonesiano è forte: “E’ difficile imparare l’indonesiano, ma mi piacerebbe restare nella grande famiglia dell’Inter”ovviamente intende dopo la fine della carriera da calciatore, ricoprendo un ruolo da dirigente.

Zanetti e Moratti Inter

In panchina Mazzarri, definito come uno tosto con le idee molto chiare“. Sul tecnico livornese, Zanetti poi aggiunge: “Si vede già la sua mano e come la squadra lo segue” e sul suo impiego da titolare nella prossima trasferta di Bologna, dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali non vuole mettere pressione al mister: Voglio rendermi utile, sia in panchina che giocando. Tutti i minuti che avrò a disposizione cercherò di sfruttarli al meglio ma ho rispetto del lavoro dei miei compagni”.

Leggi anche–> Inter-Livorno: Cambiasso regala la fascia a Zanetti

Leggi anche–> Nagatomo: “Dedico il gol a Zanetti”

Leggi anche–> Per un Presidente che se ne va c’è un Capitano che ritorna

Leggi anche–> Zanetti: “Avevo promesso che sarei tornato…”