Intervista a Kovacic: "L'Inter il prossimo anno deve arrivare in Champions"

Ai microfoni di Sportmediaset ha parlato il calciatore dell’Inter Mateo Kovacic, vera e propria rivelazione di questa fine di Campionato, in cui ha analizzato la stagione quasi conclusa dei nerazzurri e ha parlato del rapporto che ha con i compagni di squadra.

“Io posso dire quello che dico sempre che sono contento qui e tutti sono contenti di me. Posso dire che mi piace molto stare qui. Io e Icardi siamo giovani giocatori che hanno ancora molto da imparare e possono farlo con l’Inter. Io sono stato sempre positivo, anche quando non giocavo mi allenavo bene e ho imparato tanto con il Mister e il suo staff. Quest’anno faccio più cose per la squadra”. Sono queste le parole con cui il croato inizia l’intervista.

Il focus, poi, si sposta sui compagni: “Mi ha aiutato la mia famiglia e qui alla Pinetina tutti, non posso dire una persona in particolare, magari posso dire Deki che mi chiama sempre e Zanetti, per noi giovani è una fortuna poter stare vicino a campioni come loro”.

Parla, inoltre, del tecnico Walter Mazzarri, verso il quale nutre fiducia e stima assoluta: “Io posso solo dire che con lui ho sempre avuto un buon rapporto, mi ha insegnato tanto, cattiveria difensiva e movimenti in fase offensiva. Secondo me l’Inter deve affidarsi a lui per tornare a vincere”.

Infine, circa la possibilità di arrivare in Champions il prossimo anno: “Si, l’Inter non può essere contenta con un 5o posto, dobbiamo aspirare sempre al massimo”.

Leggi anche -> Notizie Inter: Iniziano i lavori di ristrutturazione alla Pinetina

Leggi anche -> Calciatori Inter, Hernanes: “Mazzarri può fare ancora tanto per noi”