Intervista a Thohir: "Abbiamo già la spina dorsale, Kovacic sarà la stella dell'Inter"

Nuove dichiarazioni di Erick Thohir sul tema Inter. Il presidente indonesiano ha rilasciato un’intervista direttamente da Giacarta, al termine di una conferenza stampa alla quale ha preso parte. Tanti gli argomenti di discussione, ma quello che più interessa riguarda la costruzione della futura squadra. Squadra che sarà rinforzata, è vero, ma non stravolta perché l’Inter, almeno a detta del presidente, dispone di un’ossatura già valida e di calciatori, come Kovacic, che vanno valorizzati a tutti i costi.

“Siamo in fase di transizione, dobbiamo comprare ma stando attenti. Indipendentemente, abbiamo già 11 calciatori da considerare titolari come Handanovic, Juan Jesus, Vidic, Hernanes, Kovacic, Palacio e Icardi, che saranno la spina dorsale della squadra. Agiremo con intelligenza e cura” – ha dichiarato Thohir “non importa chi ma aggiungeremo calciatori alla squadra. Andremo avanti con calma, stiamo bilanciando la squadra non solo in termini di età dei giocatori ma anche in termini di posizioni. In alcuni spot siamo deboli, in altri c’è sovrabbondanza.”

Sul tema mercato, Thohir non si sbilancia durante la sua intervista: “Abbiamo un’età media di 26,5 anni, occorre trovare il giusto equilibrio sia tatticamente che da questo punto di vista. Ci sono altre opportunità per aggiungere giocatori alla squadra ma non voglio fare nomi né dare indizi sull’origine o su eventuali firme perché non farei il bene dell’Inter.” L’ultima battuta è per Mateo Kovacic, per il quale l’Inter ha respinto una sontuosa offerta dello Shakhtar Donetsk: “Kovacic sarà la futura stella dell’Inter”.

Leggi anche–> Thohir conclude l’acquisto dell’Inter: ora è ufficialmente proprietario

Leggi anche–> Thohir: “In Champions a piccoli passi”

Leggi anche–> Thohir: “Guarderemo i Mondiali con un occhio al calciomercato”