Intervista a Vidic: "Samuel miglior difensore della storia dell'Inter"

E’ arrivato nell’ultima sessione di calciomercato, ma già si comporta da vero leader. Nemanja Vidic ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Inter Channel, al margine della conferenza stampa di presentazione della sfida Palermo-Inter, per rispondere alle domande espresse dai tifosi tramite Twitter. Molti supporter sono già innamorati del serbo, colpiti dalla cattiveria agonistica con cui gioca e dall’intelligenza tattica con cui manovra i compagni, e hanno voluto chiedere a Vidic quale sia stato il difensore più forte della storia dell’Inter. E la risposta è semplice: Walter Samuel.

Queste le parole di Vidic: “Ci sono stati tanti difensori buoni, ma negli anni recenti dico Cordoba, Lucio e Samuel. Forse propendo per l’ultimo”. Non poteva essere altrimenti, dal momento che il serbo è stato chiamato proprio per sostituire il “Muro” nerazzurro, bandiera silenziosa dell’Inter del triplete. Samuel, in nove stagioni con la maglia nerazzurra, ha collezionato 236 presenze, siglando 17 gol.

Per Vidic, data l’età, sarà impossibile seguire le orme di Samuel, ma nella sua esperienza a Milano riuscirà certo a dare un contributo di pari valore. Mazzarri infatti al momento lo ritiene insostituibile e, come lui, anche tutti i tifosi lo vogliono vedere in campo ogni partita. Con il serbo, aiutato da Juan Jesus e da un Ranocchia responsabilizzato, la difesa sembra più solida e simile a quella che ha portato l’Inter alla conquista della Champions. Se Samuel è stato il difensore più forte della storia dunque, Vidic è senza dubbio il difensore più forte in rosa, al momento, e forse il più forte di tutta la Serie A.

Leggi anche-> Vidic: “Vincere per inseguire la Champions League”