Inzaghi elogia Honda: "Ha lo spirito giusto per rendere al massimo"

In questo inizio di stagione un giocatore che è cresciuto molto e che ha sorpreso tutti fornendo sempre delle ottime prestazione è stato Keisuke Honda. Nella conferenza stampa pre-partita di Milan-ChievoInzaghi ha sottolineato lo spirito giusto che il calciatore mette in campo ad ogni partita e l’importanza del giapponese per la squadra e sopratutto per il reparto avanzato: “Keisuke scende in campo sempre con l’atteggiamento giusto, lo stesso che chiedo io a tutti i giocatori. E’ diventato importante nelle manovre offensive della squadra e si mette sempre a disposizione dei compagni”.

Il nipponico è arrivato a Milanello lo scorso gennaio a parametro zero dal CSKA Mosca, ma nei primi 6 mesi rossoneri non ha di certo brillato nelle sue prestazioni in campo e spesso si è accomodato in panchina. Autore di soli due gol in 16 presenze, uno in coppa Italia e uno in campionato, Honda era stato giudicato dai tifosi un flop e in questa estate si era addirittura parlato di una sua cessione.

Con l’avvento di Inzaghi in panchina e dopo le prime uscite di campionato, il giapponese ha fatto ricredere tutti sulle sue qualità ed ora è diventato un calciatore imprescindibile per il Milan.Honda – conclude Inzaghi – l’anno scorso è stato giudicato troppo prematuramente, aveva bisogno di ambientarsi. Quando scende in campo gioca bene, corre tanto, fa assist e segna ed io quando faccio le mie scelte tengo sempre in considerazione queste cose. Posso contare su 7 giocatori offensivi tutti potenzialmente titolari e in base alla partita valuterò chi mandare in campo”.

Leggi anche: