Isco-Juventus non si farà: il Real Madrid vuole tenere il trequartista

L’asse Juventus-Real Madrid, negli ultimi anni, è sempre stato caldo, dato che le due società vantano ottimi rapporti, come testimonia l’affare Morata, concluso due stagioni fa.

I bianconeri seguono con attenzione la situazione di Isco, trequartista già cercato in estate da Marotta e Paratici, per provare ad accontentare Massimiliano Allegri, il quale ha bisogno di un fantasista per schierare il suo “amato” 4-3-1-2. Ad agosto, fu Andrea Agnelli a bloccare la trattativa, per via dei 50 milioni richiesti dai Blancos per il cartellino dello spagnolo, una cifra ritenuta (giustamente) spropositata.

Nei giorni scorsi, alcuni intermediari hanno parlato con gli agenti del giocatore: il club di Florentino Perez ha ribadito di non volerlo cedere, ma un’offerta stellare, non inferiore ai 30 milioni, potrebbe far vacillare la dirigenza delle Merengues. Inoltre, il nuovo tecnico dei Blancos, Zinedine Zidane, vuole puntare fortemente sul giocatore, finito ai margini della rosa con Rafa Benitez, capace di lasciarlo sempre in panchina nelle ultime tre partite.

L’impressione è che una vera e propria trattativa possa nascere solo a partire dal mese di giugno.

Leggi anche –> Gundogan o Isco per la mediana?

Leggi anche –> Zidane chiama Morata: la Juve può incassare 38 milioni