Isla: "Grazie Juve per avermi aspettato, ora sono al cento per cento" (Video)

Dopo quasi due anni di buio, finalmente ci siamo. E’ tornato Mauricio Isla, quello ammirato con l’Udinese, l’esterno che ha incantato tutti con le sue giocate pazzesche ed i suoi dribbling di pregevole qualità, il giocatore per cui la Juventus ha speso la cifra blu di 18 milioni di euro.

Nei suoi primi due anni a Torino, complice anche il brutto infortunio ai legamenti, il cileno non ha per niente dimostrato la cifra per cui è stato acquistato, e Conte lo ha lasciato il più delle volte a scaldare la panchina. Ma in questa stagione sembra che qualcosa sia cambiato; Isla ha trovato più spazio e una condizione in crescendo.

Fino all’ultima, ottima prestazione, a detta sua la più positiva con la maglia bianconera: “Quella col Trabzonspor è stata la mia miglior partita, sono molto contento di questo. Ho finito la gara, sono veramente soddisfatto. Potevamo segnare anche più gol, ma io, Giovinco, Osvaldo abbiamo dimostrato di essere un’alternativa per il mister. Prima non so se per la condizione, ma ero preoccupato di ritrovare la fiducia in me stesso, dovevo fare come a Udine, nell’uno contro uno, e non limitarmi solo al compitino. Rivedrete il vero Isla, voglio fare tante partite così” ha confessato il calciatore al canale YouTube della Juventus.

Non resta che augurarsi che Mauricio continui su questa strada, regalandoci altre prove da gran campione, magari cominciando a segnare, confermando la fama di gran goleador ammirata con la sua ex squadra e con la Nazionale cilena.


Leggi anche–>Milan-Juve, Asamoah recupera
Leggi anche–>Verratti Juve, trattativa riaperta ma il PSG vuole Pogba