Italia, Conte non si dimette da Commissario Tecnico

L’incontro di oggi con Tavecchio presso la sede della Federcalcio ha fatto chiarezza sul futuro di Antonio Conte, che, al momento, non si dimette da Commissario Tecnico, ma appare piuttosto concentrato sul lavoro che lo attende in vista degli Europei 2016. Su questo argomento, il c.t. ha dichiarato: “Mi preparo per Sant’Etienne”, in riferimento al centro sportivo che, probabilmente, sarà sede della spedizione azzurra dell’anno prossimo. L’incontro è ancora in corso, ma già all’entrata di via Allegri Conte è stato chiaro: “Ma che deve succedere…Niente”, queste le parole pronunciate davanti ai microfoni di moltissimi giornalisti lì presenti.

Parole che smontano il vespaio che si era creato attorno a Conte e alla possibilità che il tecnico ex Juve lasciasse l’incarico a causa della poca collaborazione dei club e del sistema calcio nei confronti della Nazionale Italiana. Nel colloquio, Tavecchio proverà a tranquillizzare Conte, deluso per il problema dei calendari 2015-2016, soprattutto per quanto riguarda la data ancora incerta della Coppa Italia; inoltre, l’incontro si focalizzerà sul tema spinoso degli stage. Presente, ovviamente, anche Claudio Lotito.

Leggi anche: