Italia-Olanda, esordio anche per Angelo Alessio

Angelo Alessio ha debuttato sulla panchina della Nazionale italiana nella sfida che questa sera ha visto impegnata la Nazionale contro l’Olanda. Il capaccese, già calciatore della Juventus, è il secondo storico di Antonio Conte e dopo averlo assistito nelle vittorie bianconere ha deciso di continuare la sua avventura alle dipendenze del tecnico pugliese anche quando questi è approdato in Nazionale. Una storia vincente quella di Angelo Alessio, tra l’altro qualche settimana fa la sua villa a Capaccio è stata derubata.

Ha iniziato da giocatore nelle fila dell’Avellino, poi acquistato dalla Juventus per 5 miliardi di vecchie lire. Da allora, tranne una breve parentesi al Bologna, ha giocato in bianconero 99 gare mettendo a segno 11 reti. Chiusa la carriera a Modena si è dedicato al ruolo di allenatore. E dal 2011 al 2014 vice di Conte alla Juventus, dove ha vinto tre Scudetti, ma ha anche passato i momenti brutti del calcioscommesse. E ora l’approdo in Nazionale.

TUTTO SU ITALIA-OLANDA