Italia-Uruguay, l'arbitro si chiama Moreno: solo una coincidenza?

In questo momento ciò che non ci voleva per l‘Italia è far ritornare alla mente questi brutti ricordi. Sarà il caso, la coincidenza, ma l’arbitro assegnato per la partita che deciderà la sorte degli azzurri si chiama Marco Antonio Rodriguez Moreno. Un nome, una garanzia, anzi forse no.

Moreno fu l’arbitro degli ottavi di finale nei mondiali 2002, quando l’Italia uscì a causa del golden gol contro la Corea del Sud. Una partita discussa, rimasta nei ricordi di tutti gli italiani: l’arbitro ecuadoriano espulse Totti per una simulazione inesistente ed inoltre annullò un gol regolarissimo a Damiano Tommasi. I sudcoreani poi condussero una partita molto fallosa, entravano duri nelle gambe degli azzurri e Moreno fischiò pochissimi falli a favore nostro.

Una partita di cui per anni si è discusso a causa dell’arbitraggio di quel direttore di gara che poi anni dopo è finito in galera per traffico di droga. Quello era Byron Moreno, questo è un altro, ma la coincidenza non fa presagire nulla di buono agli azzurri.

Leggi anche –> Italia agli ottavi di finale: basta il pareggio contro l’Uruguay
Leggi anche –> I 5 tipi di tifoso che hanno reagito male dopo la sconfitta col Costa Rica
Leggi anche –> Italia-Uruguay, probabili formazioni: Prandelli vira sul blocco Juve