Juve-Fiorentina (Europa League): Giovinco in campo al posto di Tevez?

A poco più di 24 ore dalla sfida contro la Fiorentina gli unici dubbi di formazione per Antonio Conte riguardano l’attacco. Tevez infatti è alle prese con una leggera infiammazione al tendine rotuleo del ginocchio destro e il tecnico leccese potrebbe decidere di farlo rifiatare e schierare dal primo minuto Sebastian Giovinco.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


La Formica atomica, come dimostra l’ottima prestazione contro il Trabzonspor, sta attraversando un buon periodo di forma e domani potrebbe avere un’altra chance per dimostrare di essere un giocatore da Juventus. Chiuso dalla coppia Tevez–Llorente,  in questa stagione è andato a bersaglio solo in due occasioni:in campionato nella gara di andata contro il Milan e  negli ottavi di Coppa Italia contro l’Avellino. Decisamente troppo poco per un giocatore valutato 22 milioni di euro.

Nonostante tutto Antonio Conte lo ha sempre difeso ( l’abbraccio al momento della sostituzione durante la partita contro il Chievo ne è la dimostrazione) e ha sempre avuto fiducia in lui. Se l’Apache quindi non sarà al cento per cento, toccherà di nuovo a Giovinco guidare l’attacco della Juventus in tandem (e qui l’altro dubbio) con uno tra Llorente e Osvaldo.

Il Re Leone, che l’Europa League l’ ha solo sfiorata nella finale di Bucarest nel maggio del 2012, sta bene e scalpita per poter giocare; Osvaldo non è al top della condizione ma a Trebisonda ha mostrato un ottimo feeling con Giovinco. Per il resto formazione fatta con Bonucci ,Pirlo e Isla le novità rispetto agli undici scesi in campo domenica scorsa.