Juve, Tevez: "Conte mi carica, io e lui abbiamo le stesse ambizioni"

In occasione dell’allenamento di ieri, il Mister Bianconero Antonio Conte ha caricato la squadra in vista del Lunch Match di domenica contro la Fiorentina. L’allenatore Campione d’Italia ha giocato molto sull’orgoglio dei propri giocatori, stimolando in loro un vero e proprio sentimento di vendetta (sportiva).

Già, perché quel clamoroso ko per 4-2 subìto in casa della Ex Florentia Viola all’andata, proprio non è stato digerito dal tecnico salentino, che a fine partita esclamò: “Mai più una roba del genere”.

Alla seduta di allenamento hanno preso parte anche la coppia più prolifera del campionato Tevez e Llorente, non convocati nelle rispettive nazionali per le ultime amichevoli prima del Campionato Mondiale che andrà in scena il prossimo giugno in Brasile. L’Apache protagonista del successo bianconero a San Siro ha speso parole di elogio per il proprio tecnico: “Ho un rapporto speciale con Conte, è stato il primo a parlarmi per conoscermi meglio e portarmi alla Juve, mi ha subito dimostrato che aveva tanta fiducia in me e mi voleva fortemente. Ci confrontiamo spesso, mi fa sentire importante alla Juve. A volte mi fa i complimenti e mi carica: SEI UN LEONE! Altre volte mi stimola. Ad esempio a San Siro a un certo punto mi ha chiesto: Carlos ci sei? Gli ho risposto si. E poi l’ho dimostrato, non solo con quel gol che ci ha permesso di chiudere la partita. Io e Conte abbiamo la stessa ambizione”.

Leggi anche –> Cuadrado-Juventus: Giovinco alla Fiorentina per convincere i Della Valle?