Juventus-Borussia Dortmund, Buffon: "Speriamo di giocare gare ancora più importanti"

Speriamo di giocare gare ancora più importanti“. Cosi Gigi Buffon in conferenza stampa pre Juventus – Borussia Dortmund di Champions League, in programma domani allo Juventus Stadium alle ore 20.45. “Mi auguro che contro il Borussia non sarà la partita più importante della stagione, perché vorrebbe dire che ce ne sarebbero poche altre davanti”. Di seguito, gli argomenti più importanti della conferenza stampa riportata integralmente su tuttojuve.com.

Gli viene chiesto quanto un giocatore esperto come lui senta questa partita:  “Un giovane ha voglia di consacrarsi in un palcoscenico internazionale. Un giocatore più esperto è orgoglioso di vedere che nonostante il passare dell’età, è ancora ad alti livelli. Nello spogliatoio, c’è la volontà di privare a far durare questo sogno il più a lungo possibile. Anche se sappiamo di incontrare una squadra molto rognosa, che ha vinto con autorità il proprio girone di Champions”.

La speranza del portiere è quella di essere più maturi in Europa, anche riferendosi alle scorse stagioni:Dopo l’anno sabbatico che ci siamo presi dalla Champions, mi auguro che rispetto a due anni fa in molti di noi ci sia più consapevolezza di essere un’ottima squadra”. Quindi aggiunge: “Questa partita è simile a quella contro il Celtic e contro il Bayern, e dato che abbiamo qualche altro singolo che è stato aggiunto alla squadra, siamo curiosi di vedere a che punto siamo” .

Chiusura su Marco Reus, forse il giocatore più temibile dei tedeschi: “E’ un grandissimo talento, il giocatore che può sparigliare le carte sul tavolo e far pendere dl’ago della bilancia a favore della propria squadra, perchè ha delle doti sopra la media. E’ chiaro che viene da un infortunio abbastanza lungo, per cui quello che mi auguro è che sia un po’ appannato, perchè se fosse al 100% per noi sarebbe un problema in più“.

Leggi anche